Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoAmbienteArte › Le copie dei giganti di Mont´e Prama a Oristano
S.A. 11 marzo 2015
A realizzare le copie dell´arciere, del pugilatore e del guerriero esposti, sono i soci di una cooperativa che si chiama Integrazione Ecosociale e si occupa dell´inserimento lavorativo di persone con difficoltà
Le copie dei giganti di Mont´e Prama a Oristano


ORISTANO - «Un omaggio alla storia e alla cultura della provincia di Oristano e dei suoi abitanti». Così il questore di Oristano Francesco Di Ruberto ha spiegato la presenza delle copie di tre giganti di Mont'e Prama all'ingresso del palazzo che ospita assieme agli uffici della Questura anche quelli della Prefettura.

L'iniziativa, che ha suscitato grande curiosità, ha anche un risvolto di carattere sociale. Perchè a realizzare le copie dell'arciere, del pugilatore e del guerriero esposti, sono i soci di una cooperativa che si chiama Integrazione Ecosociale e si occupa dell'inserimento lavorativo di persone con difficoltà. Le copie delle statue, ha spiegato il questore, sono realizzate con una struttura interna di metallo e una sorta di cartongesso intriso di sabbia che rende la loro superficie simile a quella della pietra.

L'intento della cooperativa è quello di inserirle nel paesaggio urbano dei centri dell'oristanese, per esempio al centro delle tante rotatorie che si stanno realizzando agli ingressi di molti paesi così da valorizzare il territorio e la sua cultura. L'arciere, il guerriero e il pugilatore resteranno davanti alla Questura in attesa di una collocazione definitiva nell'ambito del progetto della cooperativa che li ha realizzati, ma già nei prossimi giorni due dei giganti saranno in trasferta temporanea per l'inaugurazione di una mostra.
Commenti
23/5/2016 video
Visita a sorpresa di Vittorio Sgarbi della mostra del pittore Mario Paglietti in corso di svolgimento sino al prossimo 31 maggio al Palazzo del Marchese
23/5/2016
Il 27 maggio il corpo docente e quello studentesco saranno presenti con lavori, allestimenti e anche lezioni aperte dove verranno presentati e dibattuti vari temi legati ai programmi in via di conclusione
© 2000-2016 Mediatica sas