Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoAmbienteAmbiente › Prevenzione produzione rifiuti: premio nazionale per Oristano
S.A. 4 marzo 2015
Premio nazionale di Federambiente e Legambiente per il Comune di Oristano per la prevenzione dalla produzione dei rifiuti
Prevenzione produzione rifiuti: premio nazionale per Oristano


ORISTANO - Oristano premiata da Legambiente e Federambiente per la prevenzione dei rifiuti. Martedì mattina, a Roma, l’assessore al Decoro urbano del Comune di Oristano Efisio Sanna ha ritirato il premio dalle mani del presidente Legambiente Vittorio Cogliati Dezza. Insieme a Oristano sono stati premiati il Comune di Trento, la Regione Campania, l’Istat, le imprese Aprica (Gruppo A2A) e Nexive e per il terzo settore il Banco alimentare della Lombardia e l’Istituto Scholè. Il riconoscimento premia le iniziative del Comune di Oristano sviluppate con il Progetto Leggeor (Oristano Leggera).

«Primo merito del progetto – si legge nella motivazione della giuria - è di aver approcciato il tema della prevenzione dei rifiuti da più prospettive, grazie a più linee d’azione rivolte a un diverso contesto di produzione dei rifiuti: la pubblica amministrazione, le mense scolastiche e gli esercizi commerciali. Una quarta linea d’azione relativa alla Sartiglia può in futuro sviluppare di più e meglio l’aspetto della prevenzione dei rifiuti. Per ogni contesto di produzione dei rifiuti il Comune di Oristano ha saputo elaborare gli strumenti più adeguati per coinvolgere gli stakeholder di riferimento e raggiungere i target, dimostrando consapevolezza e accuratezza nelle fasi di progettazione, realizzazione e monitoraggio delle iniziative intraprese».

«Il premio è un importante risultato che ci conferma di aver intrapreso la strada giusta – conclude l’Assessore Sanna -. Un ringraziamento particolare va alle strutture comunali, in particolar modo all’Ufficio Ambiente per aver perseguito e portato avanti questo importante progetto, e a tutti coloro che hanno collaborato con noi alla riuscita dell’iniziativa».
Commenti
28/4/2017
Riduzione sulla tariffa del tributo per la raccolta dei rifiuti per coloro che decideranno di avvalersene. L'adesione determinerà risparmi per le utenze tra il 5 e il 10%
27/4/2017
Il consorzio industriale provinciale del Nord Est Sardegna, con un investimento di 20 milioni di euro, vorrebbe raddoppiare i metri quadrati da destinare alla discarica di Spiritu Santu
27/4/2017
Per l’associazione di trapiantati si è concluso un fine settimana ricco di appuntamenti: sabato una giornata di solidarietà e sport all’Istituto Paglietti e il giorno precedente un incontro con gli studenti del Liceo Azuni di Sassari e un’assemblea pubblica nello stesso Comune. Infine domenica un’assemblea dei soci della Provincia
27/4/2017
Una ferita profonda al cuore di uno dei paesaggi più suggestivi del mondo: ha detto il deputato Unidos Mauro Pili nell’interrogazione urgente al Ministro dell’Ambiente e a quello della Difesa
28/4/2017
Primo Maggio all´Asinara a 20 anni dalla istituzione del Parco Nazionale confronto tra le istituzioni e le aree protette della Sardegna, escursioni e musica
28/4/2017
Chiusa un’intera area di circa un ettaro che ricade nel Comune di Porto Torres sede di detenzione e traffico organizzato di rifiuti pericolosi. Ragioni che hanno fatto scattare il sequestro preventivo di un´area del Consorzio industriale di Sassari
11:59
Inizio anticipato a lunedì 1 maggio. L´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano ha firmato ieri il decreto
12:17
Tra gli allestimenti realizzati nel centro storico di Alghero, una bella mostra fotografica di Daniela Zedda con decine di immagini di centenari. Tredici ristoranti offrono filo al 7 maggio il "menù dei centenari"
18:10
Ha trovato spazio nella piazza degli “Eroi dell’Onda” presso la Renaredda la prima Casa dell’acqua inaugurata questa mattina nel territorio cittadino
19:41
Avviate le operazioni di recupero del bacino galleggiante Camar I, affondato nel porto industriale durante la violenta mareggiata verificatasi lo scorso 5 marzo, con vento di maestrale che, in porto, ha fatto registrare punte di 60 nodi
© 2000-2017 Mediatica sas