Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoAmbienteAgricoltura › Nuova Pac: Coldiretti Oristano incontra imprese
S.A. 2 marzo 2015
Zootecnia e cerealicoltura specificità produttive territoriali e incidenza della riforma sulle filiere: gli argomenti che verranno discussi martedì 3 marzo
Nuova Pac: Coldiretti Oristano incontra imprese


ORISTANO - Martedì 3 marzo, alle ore 11, presso la Sala Convegni della Coldiretti Oristano (via Cavour 6) si terrà una Assemblea territoriale per informare le imprese sulla nuova Pac 2014-2020. Definito il riparto delle risorse sia della Pac che del piano dello sviluppo rurale a breve si avvieranno tutte le procedure per attivare le nuove azioni delle varie misure. La ripartizione delle risorse dello sviluppo rurale per i prossimi 7 anni per un totale di 20,8 miliardi di euro per l’ Italia, di cui 18,6 sono attribuiti ai piani di sviluppo rurale delle Regioni mentre 2,2 miliardi per l’ attuazione di misure nazionali come la gestione del rischio, la biodiversità animale ed il piano irriguo si sommeranno alle ingenti risorse della PAC. Oltre ai finanziamenti del Psr la nuova Pac andrà ad incidere su tutti i comparti produttivi agricoli.

Nello specifico, verranno illustrate con attenzione due tematiche della Pac: la cerealicoltura e la zootecnia. Con l’ausilio di alcune simulazioni si valuterà l’incidenza della riforma sulle singole filiere. Cerealicoltura e zootecnia rappresentano per l’oristanese due comparti importanti che ora saranno fortemente interessati dal nuovo riordino finanziario. La nuova Pac porterà infatti delle importanti novità che daranno ulteriore impulso ai due settori.

«Per fornire una informazione puntuale e completa sugli sviluppi della nuova Pac – afferma il Direttore di Coldiretti Oristano Giuseppe Casu – stiamo realizzando una serie di assemblee con le imprese agricole in tutto il territorio provinciale. Cerchiamo di affrontare gli argomenti per tematiche di interesse territoriale. Oltre alle necessarie simulazioni, per ben comprendere il divenire della nuova Pac, è indispensabile fornire alle aziende una informazione completa su quelli che saranno anche gli aspetti burocratici della riforma, al fine di poter gestire al meglio tutta la fase esecutiva». Particolare attenzione verrà dedicata anche all’aggiornamento del fascicolo del produttore che rappresenta una precondizione per l’espletamento funzionale ed efficiente di tutte le pratiche legate sia al Psr che alla nuova Pac. All’incontro partecipano il direttore della Coldiretti Oristano Giuseppe Casu, il responsabile regionale del Caa Luigi Fantasia e il segretario zonale di Oristano Enrico Grussu.

Nella foto: Giuseppe Casu, direttore Coldiretti Oristano
Commenti
17:43
Si tratta di interventi volti a rafforzare la riorganizzazione e il rilancio dell’attività dei Consorzi e l’ammodernamento della rete irrigua. Prorogati gli incarichi dei Commissari straordinari
5/12/2016
Lo ha dichiarato Marco Tedde, vicecapogruppo di Forza Italia-Sardegna in Consiglio regionale in relazione alla lettera oggi inviata da Pigliaru a Martina: Ci pare che Pigliaru stia sottovalutando l´attacco del governo regionale e della politica laziali alla pastorizia sarda
© 2000-2016 Mediatica sas