Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaSanità › Parte da Oristano il piano anti-amianto della Regione
A.B. 21 febbraio 2015
«Massimo impegno della Giunta», hanno dichiarato gli assessori regionali Luigi Arru e Donatella Spano, presenti nella Conferenza Regionale, organizzata a dieci anni di distanza dalla precedente
Parte da Oristano il piano anti-amianto della Regione


ORISTANO – Venerdì, si è aperta con un minuto di silenzio in memoria di tutte le vittime dell'amianto, la prima Conferenza Regionale sull'Amianto svoltasi al “Teatro Garau” di Oristano, indetta dall’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano di concerto con l’assessore regionale della Sanità Luigi Arru. Un impegno importante, a dieci anni dalla previsione legislativa, che testimonia la volontà della Giunta Regionale di affrontare gli annosi problemi legati all'amianto, dal punto di vista ambientale e sanitario.

«Essere qui oggi ha una forte valenza simbolica - ha affermato l’assessore Spano con riferimento alle due fabbriche che per anni hanno lavorato nella zona - Sebbene lo Stato non preveda risorse finanziarie, l’Assessorato dell’Ambiente ha proposto di destinare 10milioni di fondi europei alla lotta contro l’amianto ed ha dato avvio al Piano Regionale, strumento di pianificazione dell’azione regionale a tutela della salute dei cittadini e per le problematiche ambientali». Il Piano regionale, sui cui contenuti si sono soffermati i tecnici dell’Amministrazione, prevede le modalità per il censimento dei siti, le risorse ed i tempi; individua le imprese che effettuano il trattamento dell’amianto e definisce il raccordo con la gestione i rifiuti.

Delle problematiche sanitarie connesse all’esposizione ad amianto ha parlato poi l’assessore Arru che ha ricordato come la Sardegna sia teatro di situazioni drammatiche. «Sono 1089 gli ex esposti sottoposti a vigilanza sanitaria. Con l’istituzione il Centro operativo regionale per la rilevazione dei casi di mesotelioma, la Regione, attraverso le Asl, si fa carico del controllo sanitario degli ex esposti per la prevenzione delle patologie connesse alla presenza dell’amianto - ha spiegato il delegato della Giunta Pigliaru - Inoltre, è iniziato il progetto di sperimentazione per un protocollo di validazione interregionale di sorveglianza sanitaria, a dimostrazione che questa amministrazione vuole veramente risolvere il problema». Nel pomeriggio, dopo gli interventi tecnici, sono state raccolte le osservazioni degli ex esposti e delle associazioni. Per gli interessati è ancora possibile fino all'inizio di aprile (i sessanta giorni dopo la pubblicazione sul Buras del 5 febbraio) inoltrare considerazioni e integrazioni ai competenti uffici regionali.

Nella foto: l'assessore regionale Luigi Arru
Commenti
17/2/2018
Tumore asportato completamente dopo sette ore di intervento. «Giornata importante, una grande speranza per i pazienti sardi», dichiara il direttore della Struttura complessa di Chirurgia generale polispecialististica Pietro Giorgio Calò
16/2/2018
I capi abbattuti erano al pascolo brado illegale, privi di controlli sanitari, non registrati e di ignota proprietà. Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana in Sardegna
17/2/2018
«Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello», dichiara l’assessore regionale della Sanità
17/2/2018
All’apertura ufficiale, erano presenti il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali della Sanità e degli Enti locali Luigi Arru e Cristiano Erriu, il direttore generale dell’Ats Fulvio Moirano, il sindaco Ferdinando Pellegrini, consiglieri regionali e parlamentari del territorio
18/2/2018
Emessi già provvedimenti di pagamento per le aziende, nel pieno rispetto dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione amministrativa. Intanto il dialogo tra aziende fornitrici e Aou non è mai venuto meno
© 2000-2018 Mediatica sas