Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaServizi › Arrivano le separazioni veloci e low cost ad Oristano: ecco come
D.C. 19 gennaio 2015
Divorziare consensualmente costerà oggi non più di 16 euro, mentre l’assistenza nell’iter da parte di un avvocato diventa facoltà dei coniugi
Arrivano le separazioni veloci e low cost ad Oristano: ecco come


ORISTANO - L’11 dicembre 2014 è entrata in vigore la norma che permette di separarsi, divorziare o modificare le precedenti condizioni di separazione o divorzio, in maniera consensuale, senza rivolgersi ad avvocati e al tribunale. I coniugi non dovranno fare altro che presentare una richiesta congiunta all’ufficiale dello stato civile del Comune di residenza di uno dei due o in cui è iscritto l’atto matrimonio a seguito di celebrazione o dove sono trascritti gli atti di matrimonio celebrato con rito religioso e di matrimonio celebrato all’estero.

Di tale modalità semplificata, che prevede l’assistenza facoltativa di un avvocato, potranno nello specifico avvalersi tutte quelle coppie che non hanno figli minori, figli maggiorenni sottoposti a tutela, curatela e amministrazione di sostegno, figli maggiorenni portatori di handicap grave (Legge n.104/1992), economicamente non autosufficienti e quelle coppie che raggiungano l’accordo senza alcuna clausola avente carattere dispositivo sul piano patrimoniale.

In presenza di figli minori o maggiorenni rientranti nelle categorie enunciate è tuttavia prevista la possibilità di ricorrere alla negoziazione assistita con l’assistenza di almeno un avvocato per parte. Dopo la presentazione degli appositi moduli all’ufficiale dello stato civile poi i coniugi dovranno incontrarsi per sottoscrivere l’accordo, occasione dalla quale passeranno poi non meno di trenta giorni prima della conferma e dell’ufficializzazione. Il procedimento infine prevede un costo massimo di 16 euro da versare all’atto della firma dell’accordo.
Commenti
20:43
Da giovedì 1 settembre, sarà attivo un nuovo sportello dedicato al catasto. Grazie al nuovo servizio, i cittadini potranno recarsi nella sede di Via Pacinotti 2 per avere gratuitamente le visure degli immobili di cui siano intestatari e qualsiasi altra informazione catastale
26/8/2016
L´Ufficio tecnico comunale informa che la Regione Sardegna ha prorogato i termini di presentazione delle istanze per il bando di concorso finalizzato all’attribuzione di contributi di sostegno per l’accesso alle abitazioni in locazione, annualità 2016
27/8/2016
Richiesta estiva oltre le previsioni: +300percento nei centri costieri della Gallura. Potabilizzatori stagionali spinti oltre le loro potenzialità
19:56
Venerdì, si apriranno i termini per presentare la domanda di partecipazione al programma di Sostegno per l’inclusione Attiva
© 2000-2016 Mediatica sas