Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaCronaca › Milis: minacce a sindaco e Giunta
A.B. 15 gennaio 2015
Nella notte tra mercoledì e giovedì, una mano ignota ha scritto sul muro della scuola elementare una frase minatoria contro il primo cittadino Antonia Fabiola Putzolu e la sua Giunta Comunale
Milis: minacce a sindaco e Giunta


MILIS - «Siete avvisati- telecamere a Milis – sindaco e Giunta – vi assassiniamo tutti uno a uno». Questa frase, accompagnata dal disegno di croci, è apparsa nella notte tra mercoledì 3 giovedì su un muro della scuola elementare di Milis.

Le minacce, ignote, sono indirizzate all'attuale Maggioranza ed i Carabinieri della locale Stazione stanno indagando su chi potrebbe aver commesso il fatto. Il primo cittadino Antonia Fabiola Putzolu, dispiaciuta, ma agguerrita, ha annunciato che comunque i lavori (recentemente assegnati ad un'impresa locale), inizieranno tra poco.

Il progetto complessivo sarà concluso solo quando arriveranno i fondi regionali, ma il primo step (tre telecamere accese in punti “caldi” del paese”) verrà effettuato a breve. Va sottolineato come, già nel 2014, venne danneggiato l'agrumeto del marito del sindaco e fu incendiata l'autovettura di un componente della Giunta Comunale.
Commenti
11:01
Si chiama “gascromatografia spettrometria di massa”, ma è ormai conosciuto come “drogometro”, il nuovo strumento utilizzato nello scorso fine settimana per l’accertamento immediato sul posto della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
14:04
Blitz dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Cagliari, che hanno portato in carcere un 27enne ed ai domiciliari un 20enne ed un 23enne. I tre dovranno rispondere delle accuse di detenzione e spaccio di droga, di detenzione illegale di armi, lesioni, spari in luogo pubblico e tentata estorsione
12:02
A Porto Istana, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu hanno notato un giovane che si stava dirigendo verso un parcheggio, ma che, alla vista dei militari, è tornato indietro facendo finta di aspettare qualcuno. Successivamente, non si è fermato all´alt dei Carabinieri, venendo fermato dopo un inseguimento di 10chilometri
© 2000-2017 Mediatica sas