Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaCronaca › Milis: minacce a sindaco e Giunta
A.B. 15 gennaio 2015
Nella notte tra mercoledì e giovedì, una mano ignota ha scritto sul muro della scuola elementare una frase minatoria contro il primo cittadino Antonia Fabiola Putzolu e la sua Giunta Comunale
Milis: minacce a sindaco e Giunta


MILIS - «Siete avvisati- telecamere a Milis – sindaco e Giunta – vi assassiniamo tutti uno a uno». Questa frase, accompagnata dal disegno di croci, è apparsa nella notte tra mercoledì 3 giovedì su un muro della scuola elementare di Milis.

Le minacce, ignote, sono indirizzate all'attuale Maggioranza ed i Carabinieri della locale Stazione stanno indagando su chi potrebbe aver commesso il fatto. Il primo cittadino Antonia Fabiola Putzolu, dispiaciuta, ma agguerrita, ha annunciato che comunque i lavori (recentemente assegnati ad un'impresa locale), inizieranno tra poco.

Il progetto complessivo sarà concluso solo quando arriveranno i fondi regionali, ma il primo step (tre telecamere accese in punti “caldi” del paese”) verrà effettuato a breve. Va sottolineato come, già nel 2014, venne danneggiato l'agrumeto del marito del sindaco e fu incendiata l'autovettura di un componente della Giunta Comunale.
Commenti
17:06
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
23/6/2017
Mercoledì pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tortolì sono intervenuti per un litigio tra due uomini fra due africani e due 21enni ogliastrini, residenti a Tortolì ed a Villagrande
23/6/2017
Inchiesta clamorosamente ridimensionata. Revocate le misure cautelari nei confronti di Antonello Usai, Giansalvo Mulas e Giancarlo Chessa. Annullate quelle di Antonello Cuccureddu ed Efisio Balbina. Accolte tutte le richieste dei legali
22/6/2017
False borse Chanel in vendita in negozio: sequestrato un laboratorio di articoli contraffatti nel centro di Porto Rotondo. Complessivamente, le perquisizioni eseguite hanno permesso di porre sotto sequestro 196 articoli recanti marchi contraffatti
© 2000-2017 Mediatica sas