Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaAnimali › Napolitano salva la colonia felina di Su Pallosu
S.A. 30 dicembre 2014
Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano ha accolto il ricorso dell´Associazione Culturale Animalista Amici di Su Pallosu (Sardegna) contro la delibera del Consiglio Comunale di San Vero Milis del 21/3/2013 che respingeva la richiesta di riconoscimento della Colonia felina di Su Pallosu
Napolitano salva la colonia felina di Su Pallosu


ORISTANO - Per la prima volta in Italia è stata accolto, attraverso un ricorso amministrativo al Capo dello Stato, l'istanza di un'associazione culturale animalista in merito al mancato riconoscimento di una colonia felina. Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano ha accolto il ricorso dell'Associazione Culturale Animalista Amici di Su Pallosu (Sardegna) contro la delibera del Consiglio Comunale di San Vero Milis del 21/3/2013 che respingeva la richiesta di riconoscimento della Colonia felina di Su Pallosu.

La delibera è stata quindi annullata su parere del Consiglio di Stato e del Ministro della Salute per eccesso di potere. Fondate-secondo il Consiglio di Stato, Ministro della Salute prima (protagonisti dell'istruttoria amministrativa) e Capo dello Stato poi - “le censure di eccesso di potere per erronea valutazione dei fatti ed illogicità della motivazione” nei confronti della deliberazione del Consiglio Comunale di San Vero Milis. Il parere del Consiglio di Stato, Sezione Seconda, organo protagonista dell'iter amministrativo dei ricorsi al Presidente della Repubblica aveva dato ragione ai gattari sardi nell'adunanza di sezione del 27 agosto scorso, Presidente Antonio Catricalà. Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano e il Ministro della Salute hanno firmato il conseguente decreto di accoglimento dell'Associazione Amici di Su Pallosu il 10 dicembre scorso, atto notificato oggi alla stessa Associazione senza scopo di lucro.

Per la prima volta in Italia è stata accolto, attraverso un ricorso amministrativo al Capo dello Stato, l'istanza di un'associazione culturale animalista in merito al mancato riconoscimento di una colonia felina. «E' una vittoria straordinaria - ha commentato Andrea Atzori Presidente dell'Associazione Amici di Su Pallosu- per tutti i gatti e i gattari d'Italia. Una decisione rilevante che farà giurisprudenza. Quando un'amministrazione locale e un consiglio comunale non sono in grado di produrre un atto normativo legittimo su una questione semplice come quella di una colonia felina è bene che serenamente ne prendano atto e che lascino i loro incarichi pubblici».

Artefice del vittorioso ricorso straordinario al Capo dello Stato è stato l'avvocato Giuseppe Atzori del foro di Oristano: «il Consiglio Comunale sta portando avanti in questi giorni un nuovo folle tentativo per catturare e trasferire la secolare colonia felina dei gatti marini di Su Pallosu, schedati uno per uno, vaccinati, sterilizzati e seguiti dalla Clinica Veterinaria Duemari di Oristano e studiati dall'Università di Sassari, Facoltà di Veterinaria. Attraverso il Piano di Gestione dell'area Sic, sito d'interesse comunitario di Pauli Sa Marigosa, il comune si appresta a chiedere 25.000 euro di fondi europei per la cacciata dei gatti dal loro territorio». «La Spiaggia e la colonia felina di Su Pallosu sono il Luogo del Cuore della Sardegna, votato da 6.310 cittadini nel Censimento del Fai e qualsiasi ulteriore tentativo di distruggere questo patrimonio culturale e storico della nostra comunità - ha concluso Andrea Atzori - sarà ancora una volta respinto dalla mobilitazione dei cittadini. Non esiteremo, anche in questa occasione, ad esercitare il controllo di legalità per affossare ogni sciocco pretesto che attenti i diritti animali».
Commenti
22:04
La guerra per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna, condotta in questi mesi dalla Giunta Pigliaru, ha coinvolto venerdì uno spaccato importante del mondo veterinario regionale
23/9/2016
«Così altra stagione di danni», dichiarano i vertici di Coldiretti, che lanciano un nuovo appello alla Regione Autonoma della Sardegna per non lasciare sola l´Amministrazione Provinciale e richiedere subito un incontro operativo
19:51
«Finalmente un segnale concreto verso i nostri allevatori», dichiarano i vertici della Coldiretti Gallura
© 2000-2016 Mediatica sas