Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoAmbienteAgricoltura › Fauna selvatica, emergenza danni nell´Oristanese
S.A. 18 dicembre 2014
Da tutta la provincia giungono negli uffici della Coldiretti in Via Cavour ad Oristano numerose segnalazioni di danneggiamenti causati dalle specie selvatiche. Più risorse: è la richiesta dell´associazione
Fauna selvatica, emergenza danni nell´Oristanese


ORISTANO - E’ sempre attuale la problematica dei danni causati dalla fauna selvatica. Da tutta la provincia giungono negli uffici della Coldiretti in Via Cavour ad Oristano numerose segnalazioni di danneggiamenti causati dalle specie selvatiche. Principalmente i cinghiali su erbai e cereali, che si aggiungono a cornacchie, cormorani e gabbiani nei periodi estivi, ed ora, sempre più di frequente, nutrie.

Le richieste di indennizzo sono tuttavia ben poche rispetto alle segnalazioni: molte aziende agricole non inoltrano domande di risarcimento, considerando le risorse esigue e di difficile accesso, con un regolamento approvato dal consiglio provinciale farraginoso e complesso. La determinazione della Regione Sardegna per l’ anno 2014 prevede per la provincia di Oristano la stessa somma dello scorso anno, circa 122 mila euro per gli indennizzi in agricoltura, compresi i contributi per attivare sistemi di prevenzione. Meno per il settore ittico, 320 mila euro ( con un taglio netto di 50 mila euro ).

Per il direttore provinciale Coldiretti Oristano Giuseppe Casu «è prioritario diminuire il numero degli animali nocivi per ricreare quell’ equilibrio tra attività produttive ed ambiente oggi fortemente a rischio, partendo dagli attuali piani di controllo e cattura che vanno completamente rivisti in quanto non incisivi e tali da governare la situazione». «Anche la copertura finanziaria per gli indennizzi - conclude - va rivista perché gravemente insufficiente rispetto alla reale entità dei danni segnalati dal territorio. Coldiretti richiede che per il 2015 siano incrementate in modo consistente le risorse».
Commenti
22/6/2017
L´assessore regionale dell´Agricoltura ha consegnato al ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali la delibera sulla dichiarazione dello stato di calamità naturale dovuto al perdurare della siccità in Sardegna
23/6/2017
40milioni di euro per la siccità e commissario straordinario per il prezzo del latte: queste le richieste di Coldiretti Sardegna, che oggi ha organizzato contestualmente un´assemblea straordinaria ad Abbasanta ed una manifestazione di protesta lungo la Carlo Felice
22/6/2017
Via libera dall´Organismo interprofessionale latte ovino sardo alla spesa dei 14milioni di euro finanziati dal Consiglio regionale: 12 saranno diretti ai pastori, mentre 2 saranno riservati ai bandi per gli indigenti
24/6/2017
La protesta inscenata oggi dal comparto agropastorale sardo dimostra ancora una volta che i 14milioni stanziati dalla maggioranza per fare fronte alla crisi del prezzo del latte non sono sufficienti, come abbiamo detto fin dal primo momento: servono almeno 40milioni, soldi che la Regione non è in grado di mettere in campo, perché non dispone di entrate sufficienti, dal momento che alla Giunta manca la capacità politica di esigere dal Governo le risorse che ci spettano, quote erariali in testa
© 2000-2017 Mediatica sas