Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoAmbienteAnimali › Cavallini della Giara: botta e risposta Bardot-Pigliaru
A.B. 13 dicembre 2014
L´ex attrice, ambientalista convinta, ha scritto una lettera al presidente della Regione Autonoma della Sardegna, ricevendo immediata replica
Cavallini della Giara: botta e risposta Bardot-Pigliaru


ORISTANO - Brigitte Bardot, ex mito degli Anni Sessanta e Settanta, da sempre sensibile ed attiva per la difesa degli animali e dei loro diritti, si è schierata concretamente per la salvaguardia dei Cavallini della Giara, gli unici ed ultimi cavalli selvaggi in Europa. Per questo motivo, la “Fondazione Brigitte Bardot”, strumento operativo dell’impegno di B.B. per gli animali, ha scritto una lettera aperta al presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, perché si attivi efficacemente in favore di “is Cuaddeddus”.

Il governatore isolano ha risposto prontamente, spiegando che l'Agenzia regionale “Agris”, che si occupa della questione, riferisce che al momento nessun pericolo indicato dalla Fondazione minaccia la specie. I casi di morte, spiega Pigliaru, sono infatti da ascrivere come “naturali” e riconducibili al contesto selvatico che li ospita.

«Abbiamo provveduto a distribuire sull'altopiano circa 1500quintali di foraggio per aiutare gli harem dei cavallini a superare le condizioni di povertà di cibo legate alla natura stessa del territorio e alla duratura siccità dell'annata, garantendo la regolare sorveglianza e altrettanto regolare assistenza veterinaria. Per quanto riguarda l'erogazione dei fondi – conclude il presidente della Regione Sardegna – la stessa agenzia regionale ha, inoltre, trasferito ai Comuni la somma di 300mila euro per la realizzazione di infrastrutture, punti di abbeverata ed altri interventi finalizzati alla salvaguardia dei cavallini».
Commenti
12:00
E´ polemica a Desulo dopo il blitz di ieri per l´eradicazione della peste suina, con centinaia di uomini delle forze dell´ordine, che ha portato all´abbattimento di oltre cento capi di maiali che pascolavano allo stato brado
15:36
La lotta alla peste suina è´ unna battaglia doverosa e il percorso alla legalità altrettanto ma le Istituzioni che hanno fatto la voce grossa e usato il pugno di ferro con un blitz con centinaia di uomini di forze dell´ordine per l´abbattimento dei Maiali allo stato brado che credibilità pensano di avere agli occhi dei barbaricini?
30/5/2016
Ai ripetuti avvertimenti ha risposto che «non aveva visto alcun cartello» e che «conosceva bene i periodi di riproduzione dell’avifauna». Peccato che la zona sia interdetta dal 15 aprile al 15 agosto
30/5/2016
In stretto raccordo con la Questura di Nuoro ed avendo informato il sindaco all´inizio dell´operazione, l´Unità di missione regionale è intervenuta oggi per risolvere il problema, più volte segnalato, della presenza di suini che circolano liberamente all´interno del paese
© 2000-2016 Mediatica sas