Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoEconomiaEdilizia › Bando Housing sociale a Oristano. Proposte entro il 15 dicembre
S.A. 1 dicembre 2014
Pubblicato il bando per la presentazione di manifestazione d’interesse. L´avviso pubblico sarà presentato alle associazioni imprenditoriali.
Bando Housing sociale a Oristano
Proposte entro il 15 dicembre


ORISTANO - Il Comune di Oristano ha pubblicato il bando per la presentazione di manifestazione d’interesse per gli interventi di housing sociale da realizzare in partenariato con il Comune di Oristano. Per i soggetti interessati la scadenza per la presentazione delle proposte, coerenti con l’analogo bando regionale, è fissata al 15 Dicembre 2014. «Obiettivo del bando, in attuazione della delibera della Giunta Tendas e in linea con il bando della Regione Sardegna, è la selezione delle migliori proposte per la realizzazione di interventi di edilizia residenziale privata sociale – osserva l’Assessore alla Programmazione Giuseppina Uda -. L’Housing sociale è un settore del comparto edilizio che comprende l'attività di sviluppo e gestione immobiliare per immettere sul mercato alloggi e servizi rivolti a coloro che non riescono a soddisfare il proprio bisogno abitativo sul mercato privato (sia per ragioni economiche che per assenza di offerta adeguata sul mercato locale) e che non possiedono requisiti sociali e di reddito per accedere all'edilizia residenziale pubblica».

Le proposte per la partecipazione al bando devono contenere uno studio socioeconomico di dettaglio sul mercato residenziale locale ed un piano economico relativo alla proposta operativa da realizzarsi con lo strumento del “Fondo immobiliare a rilevanza sociale” avente un orizzonte temporale di 20-30 anni e capace di assicurare un rendimento minimo del 2,5% più inflazione. L'avviso pubblico sarà presentato alle associazioni imprenditoriali.

«Le proposte – precisa l’Assessore Uda - devono avere la capacità di promuovere la realizzazione di alloggi sociali destinati preferibilmente alla locazione a canoni calmierati, ma anche alla vendita a valori convenzionati, per una quota complessiva non inferiore al 51%, con particolare riguardo alle esigenze dei soggetti e dei nuclei familiari svantaggiati quali: nuclei familiari e giovani coppie a basso reddito; anziani in condizioni sociali o economiche svantaggiate e studenti fuori sede». Altri requisiti delle proposte dovranno essere la sostenibilità economica di medio-lungo periodo e un’efficace modalità di gestione degli alloggi in locazione, una dimensione significativa degli interventi (congruo numero di alloggi sociali, da realizzare in un unico ambito territoriale oppure in più aree o frazioni del comune di Oristano). I soggetti ammessi a presentare iniziative di Housing sociale, anche in forma associata, sono i Comuni, i loro consorzi e le Unioni dei Comuni, le Province, l'Azienda Regionale per l'Edilizia Abitativa (Area), le cooperative edilizie, le associazioni imprenditoriali, gli intermediari finanziari e le imprese di costruzione.
Commenti
13:30 video
Martedì mattina il sindaco con i responsabili di Area procederà alla consegna delle chiavi degli appartamenti agli assegnatari che potranno così prenderne ufficialmente possesso
© 2000-2016 Mediatica sas