Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaCronaca › Paulilatino, morto allevatore: sospetti confermati, è omicidio
A.B. 1 novembre 2014
Le prime indagini portate avanti dai Carabinieri della Compagnia di Ghilarza, con il Reparto Operativo di Oristano ed i Ris di Cagliari hanno rivelato come il 69enne allevatore sia stato ucciso a bastonate
Paulilatino, morto allevatore: sospetti confermati, è omicidio


PAULILATINO – Non un delitto premeditato, ma più probabilmente d’impeto. Comunque, si tratta di omicidio. Questo il risultato della prima giornata di indagini portate avanti dai Carabinieri della Compagnia di Ghilarza, con il Reparto Operativo di Oristano ed i Ris di Cagliari.

Il 69enne allevatore di Paulilatino Giovanni Casula, trovato morto dalla sorella nella sua abitazione, è stato ucciso a bastonate sulla testa nella notte tra giovedì e venerdì. La parola passa ora al medico legale Roberto Demontis, che sabato mattina effettuerà l’esame autoptico nelle Cliniche Universitarie di Monserrato.

Intanto, proseguono gli interrogatori e le perquisizioni che i militari hanno già fatto scattare dalla tarda mattinata di ieri. Da una prima analisi del luogo del delitto, pare possibile che sul portoncino d’ingresso ci siano anche i segni di un tentativo di effrazione.
Commenti
17:06
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
23/6/2017
Mercoledì pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tortolì sono intervenuti per un litigio tra due uomini fra due africani e due 21enni ogliastrini, residenti a Tortolì ed a Villagrande
23/6/2017
Inchiesta clamorosamente ridimensionata. Revocate le misure cautelari nei confronti di Antonello Usai, Giansalvo Mulas e Giancarlo Chessa. Annullate quelle di Antonello Cuccureddu ed Efisio Balbina. Accolte tutte le richieste dei legali
22/6/2017
False borse Chanel in vendita in negozio: sequestrato un laboratorio di articoli contraffatti nel centro di Porto Rotondo. Complessivamente, le perquisizioni eseguite hanno permesso di porre sotto sequestro 196 articoli recanti marchi contraffatti
© 2000-2017 Mediatica sas