Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoEconomiaAgricoltura › Oristano: strumenti di crescita per giovani imprese agricole
A.B. 30 ottobre 2014
Domani mattina, si parlerà di credito in agricoltura durante la tavola rotonda promossa da Coldiretti Giovane impresa nella sala conferenze Sancti Antoni, in Via Cagliari
Oristano: strumenti di crescita per giovani imprese agricole


ORISTANO – Venerdì, alle ore 10, si parlerà di credito in agricoltura durante la tavola rotonda promossa da “Coldiretti Giovane impresa”, nella sala conferenze Sancti Antoni, in Via Cagliari, ad Oristano. Un qualificato parterre di relatori (tra i quali il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru), moderati dal delegato confederale “Coldiretti Oristano” Aldo Mattia e sollecitati dai rappresentanti di Coldiretti Giovane Impresa, affronterà diverse tematiche relative all’argomento: ristrutturazione del debito, prodotti finanziari dedicati alle imprese agricole, internazionalizzazione delle aziende e prodotti finanziari, formazione ed apprendimento delle buone prassi, con il finale dedicato a provare a dare risposte alla domanda «la suinicoltura è un’opportunità per la Sardegna?».

«Il credito in agricoltura - spiega il delegato regionale di Coldiretti Giovani Imprese Salvatore Puddu - rappresenta il motore per le aziende agricole. Purtroppo però oggi riscontriamo diverse difficoltà in merito che possiamo sintetizzare con l’assioma: troppo poveri per avere credito, poveri perché non si ha credito. Lo sviluppo – continua Puddu - passa attraverso servizi finanziari alle imprese mirati e senza appesantimenti burocratici, oltre che dall’apprendere le buone prassi e qualificare le Imprese nel panorama nazionale e internazionale. Nella tavola rotonda per questo si affronterà anche la tematica dei settori produttivi storici per la Sardegna e cercheremo di capire dai relatori se la suinicoltura è tra queste».

Assieme al governatore Pigliaru, parteciperanno all’incontro, moderato dal delegato confederale “Coldiretti Oristano” Aldo Mattia, il direttore commerciale del “Banco di Sardegna” Stefano Sulis, Gianni Battacone dell’Università degli Studi di Sassari, il consigliere delegato di “Creditagritalia” Roberto Grassa, il componente del Direttivo del “Comitato Collegi Notarili Sardegna” Ivo Paganelli, il presidente regionale di “Coldiretti” Battista Cualbu, il direttore regionale di Coldiretti Luca Saba, il delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa Salvatore Puddu ed in delegati provinciali della stessa associazione: Giovanni Murru (Oristano), Remo Caddeo (Nuoro-Ogliastra), Francesco Cossu (Gallura) e Sebastiano Mulas (Sassari).

Nella foto: il presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru
Commenti
23/7/2016
In provincia di Sassari non è stato registrato nessun caso di caporalato ed il numero delle sanzioni per il rispetto delle normativa giuslavorista sono in calo. «I nostri imprenditori tra i più virtuosi d’Italia», dichiarano i vertici di Coldiretti
© 2000-2016 Mediatica sas