Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoSportSport › Tennistavolo: Norbello cerca il colpaccio a Roma
A.B. 24 ottobre 2014
I ragazzi di Provas Mondal vanno sul campo del Cral con la voglia di imporsi nel match valido per la terza giornata del campionato di serie A1 maschile
Tennistavolo: Norbello cerca il colpaccio a Roma


NORBELLO – Sabato 25 ottobre, alle ore 15, per la terza giornata del campionato di serie A1 di tennistavolo maschile, il Norbello andrà a far visita al Cral Comune di Roma. La formazione laziale, intatta per due terzi rispetto alla scorsa stagione, al duo Di Fiore–Szilard ha aggiunto il vicecampione d’Italia nel singolo Paolo Bisi, l’anno scorso in forza alla Marcozzi Cagliari. L’innesto dell’emiliano darà sicuramente nuovo smalto ai romani, che come il club guilcerino hanno due punti in classifica, frutto di una vittoria sul Cus Torino e di una sconfitta a Castel Goffredo.

Il tecnico Provas Mondal esprime le sue impressioni: «Il test di Cagliari secondo me è poco indicativo, perché il livello espresso dalla Marcozzi era di gran lunga inferiore rispetto a quello mostrato dal Castel Goffredo nella gara inaugurale. Ma abbiamo pur sempre ottenuto due punti esprimendo anche un bel gioco. Ora dobbiamo prestare molta attenzione al Cral, che dispone di giocatori validi con esperienze in nazionale. L’ideale sarebbe ripetere la condotta espressa a Cagliari, pensando a giocare con il cuore e gli occhi aperti, senza farci turbare dai pericoli insiti nella pallina nuova e scacciando l’ansia di perdere punti».

A Maxim Kuznetsov bastano solo dei brevi concetti: «Cerchiamo di fare risultato, anche se il Cral è squadra equilibrata e valida». Infine, dice la sua anche Francesco Lucesoli: «Sarà una gara durissima, i nostri avversari si sono rinforzati, penso proprio che sarà una delle candidate all’accesso ai play-off, d’altronde Bisi, Di Fiore e lo straniero Szilard non li scopriamo oggi. Era importante battere la Marcozzi ma dobbiamo stare con i piedi per terra».

Nella foto (di Max Mocci): Maxim Kuznetsov
Commenti
25/7/2016
Si è conclusa l’unica manifestazione in Sardegna a unire la passione per lo skateboard a quella due tatuaggi. Diciassette partecipanti, divisi in due categorie, si sono sfidati a suon di trick
26/7/2016
Il progetto è stato lanciato dal consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) nel corso della seduta d’insediamento della Consulta sardo – corsa
© 2000-2016 Mediatica sas