Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaAmbiente › Trivelle: «Regione ricorra». 5 Stelle: Oristano sia la prima
D.C. 14 ottobre 2014
Il gruppo dei pentastellati oristanese ha presentato una mozione da discutere in Consiglio Comunale sulla necessità di chiedere alla Regione l'impugnazione del decreto Salva Italia davanti alla Corte Costituzionale
Trivelle: «Regione ricorra»
5 Stelle: Oristano sia la prima


ORISTANO – I pentastellati oristanesi proseguono la battaglia contro la decisione del governo, inserita nel decreto “Sblocca Italia”, di trasferire dalla competenza regionale a quella nazionale la Valutazione di Impatto Ambientale sulla attività di ricerca sulla terraferma degli idrocarburi [LEGGI]. Dopo infatti il No della Savi (Sostenibilità ambientale e valutazione impatti) al “Progetto Eleonora” della Saras [LEGGI], volto a realizzare un pozzo esplorativo per la ricerca del metano nella zona tra lo stagno di S’Ena Arrubia ed Arborea, il meetup Polis Oristano a Cinque Stelle prosegue nella campagna di sensibilizzazione e parteciperà alla mobilitazione nazionale del prossimo 9 Novembre.

Lo scopo è quello di sensibilizzare contro le estrazioni petrolifere in terra e in mare e di far sì che la volontà popolare venga rispettata. Nel frattempo il gruppo oristanese ha chiesto al Consiglio Comunale di Oristano di impegnarsi affinché la Regione presenti ricorso alla Corte Costituzionale per l'impugnazioen del decreto. La questione è già oggetto di una mozione che verrà discussa nella prossima seduta utile dell'Aula. La speranza del gruppo è poi quella che tutti gli altri comuni seguano l’esempio, così che i progetti di trivellazione di società italiane e straniere per ricerca ed estrazione di gas e petrolio, in terra e in mare, sulle quali continuano ad esserci grossi interessi, vengano fermate.

Nella foto: Pentastellati in protesta
Commenti
19:27
Domenica, il settore Ambiente e Verde pubblico del Comune di Sassari procederà all´abbattimento di quattro alberi in Via Sant´Anna. Dopo alcune segnalazioni, è stato verificato che le radici dei bagolari creavano infiltrazioni in una palazzina
22:06
Quello in corso nella laguna di Alghero è un vero e proprio scandalo. Nessuna novità dal punto di vista scientifico, tutto abbastanza chiaro: l´abnorme sversamento di reflui dall´impianto di San Marco contribuisce a far impazzire l´ecosistema. Alte temperature e alghe in decomposizione che assorbono ossigeno: gamberi e pesci morti. Odori nauseabondi
19/5/2017
Sabato 20 Maggio e Sabato 3 Giugno l’A.S.D. Cavalluccio Marino festeggia la Giornata mondiale sulla biodiversità e la Giornata Mondiale dell’Ambiente attraverso due eventi patrocinati dal Comune
10:05
«Massima trasparenza e ulteriori monitoraggi», ha assicurato il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, nel corso dell´incontro con i sindaci della Città metropolitana, guidati da Massimo Zedda
14:47
Una giungla urbana tra erbacce e rifiuti che avvolgono lentamente la città. Il gruppo politico Porto Torres in Movimento ha ritenuto doveroso fare alcune considerazioni sullo stato di incuria e degrado in cui versano le aree verdi della città, le strade, le scuole, i quartieri e la piazza del Comune
© 2000-2017 Mediatica sas