Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaSicurezza › Detenuti 41 bis a Massama. Il sindaco di Oristano si oppone
S.A. 13 ottobre 2014
Guido Tendas protesta contro la decisione del Ministero della Giustizia, che ha annunciato al Provveditorato dell´amministrazione penitenziaria che il carcere di Oristano dal 3 Novembre sarà riservato solo ai detenuti in regime dell´ex 41 bis
Detenuti 41 bis a Massama
Il sindaco di Oristano si oppone


ORISTANO - «La trasformazione del carcere di Massama in una struttura di massima sicurezza mette a repentaglio gli accordi istituzionali assunti e i progetti di integrazione già avviati che erano alla base della decennale battaglia di Oristano per una nuova struttura detentiva. Ho già chiesto un incontro al Ministro per bloccare questa decisione». Per il sindaco di Oristano Guido Tendas la decisione del Ministero della Giustizia, che ha annunciato al Provveditorato dell'amministrazione penitenziaria che il carcere di Oristano dal 3 Novembre sarà riservato solo ai detenuti in regime dell'ex 41 bis, impedisce di garantire la territorialità della pena e la possibilità che si realizzino percorsi di reinserimento sociale dei detenuti.

«È nostro dovere istituzionale difendere le esperienze positive che si stanno compiendo nel nostro territorio – avverte il Sindaco Tendas -. I detenuti che escono per dare il loro contributo negli scavi nel cantiere archeologico di Mont’e Prama o per la sistemazione della Chiesa di San Nicola a Massama sono un esempio di come una pena possa diventare un’occasione di recupero sociale. La decisione del Ministero mette a repentaglio questi sforzi e questi risultati. Iniziative di integrazione e reinserimento che erano una premessa fondamentale della nostra battaglia per il nuovo carcere».

«Sul piano formale non è stato rispettato un corretto rapporto istituzionale – lamenta il Sindaco Tendas -. La decisione è stata assunta senza che il Comune che ospita il carcere sia stato minimamente informato». «Riconfermo la fiducia nelle forze dell’ordine e delle autorità carcerarie che devono garantire la sicurezza delle struttura e dei territori nei quali è inserita, ma che non è certo nata per essere un carcere di massima sicurezza – conclude il sindaco di Oristano -. Questo però non mi esime dall’esprimere forte disappunto per una decisione che, sotto il profilo formale e sostanziale, ci delude e ci preoccupa. Per questi motivi ho chiesto un incontro al Ministro Orlando per sollecitare una sospensione del provvedimento».
Commenti
18/1/2017
Un 61enne passeggero di San Vero Milias ha accusato un malore mentre il volo sorvolava la Corsica. Appena atterrato al Riviera del Corallo, l´uomo è stato accompagnato nel locale ospedale civile
18/1/2017
«Il sistema di Protezione civile va avanti a pieno regime con tutti i mezzi in campo per riportare la situazione alla normalità. Ringrazio tutti coloro i quali si stanno adoperando in questo momento», dichiara l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente con delega alla Protezione civile Donatella Spano
19/1/2017
Inserita la norma per arginare la cosiddetta onda anomala provocata dai traghetti in entrata al porto, sulle spiagge di Balai e di Platamona con tanto di lamentele di bagnanti che si sono visti spesso portare via ombrelloni e asciugamani
18/1/2017
Questa mattina, la sala conferenza della Questura ha ospitato l’avvio del corso rivolto a tutte le Forze di Polizia. Il progetto permetterà di dare una risposta più celere alle istanze provenienti dall’utenza, garantendo così un servizio migliore e più qualificato alla cittadinanza
19/1/2017
I due, isolati da giorni nei loro ovili, sono stati recuperati dal Soccorso Alpino, nelle località di Cuccuttos e Gosolloei, grazie all´impiego di un elicottero dell´Aeronautica Militare di Decimomannu
21:01
Si è da poco concluso un trasporto sanitario dal Riviera del Corallo a Ciampino in favore di una neonata di appena un giorno in imminente pericolo di vita, condotto dall´Aeronautica militare
21:14
Eseguite oggi le espulsioni di un 24enne e di un 18enne residenti nel capoluogo gallurese. Sono finora sette i provvedimenti eseguiti in questo avvio di 2017
© 2000-2017 Mediatica sas