Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCulturaUniversità › Forza Italia: «Difendiamo l’università a Oristano»
A.B. 11 ottobre 2014
Il movimento giovanile del partito ha organizzato un sit-in di protesta che si terrà lunedì 13 ottobre, alle ore 10, proprio davanti al Chiostro del Carmine, sede del Consorzio 1
Forza Italia: «Difendiamo l’università a Oristano»


ORISTANO – Nuovo rischio chiusura per il “Consorzio 1”. A denunciarlo è Forza Italia Giovani Oristano, che rende noto come la Giunta Regionale abbia presentato un assestamento di bilancio che prevede il taglio di un milione e mezzo (sui sei originariamente stanziati) del fondo destinato alle università diffuse presenti in Sardegna. Martedì, l’assestamento di bilancio approderà in Consiglio Regionale per la sua definitiva approvazione.

Tale ingente taglio mette a serio rischio la permanenza dei corsi universitari attivati ad Oristano e per questo, il movimento giovanile di Forza Italia ha organizzato un sit-in di protesta che si terrà lunedì 13 ottobre, alle ore 10, proprio davanti al Chiostro del Carmine (sede del Consorzio 1). «Nel 2008 era la Giunta Soru che metteva a rischio la permanenza dell’università ad Oristano, oggi è Pigliaru che ha ripreso il disegno accentratore che si è interrotto negli ultimi cinque anni– afferma Antonio Iatalese – la situazione è aggravata dal fatto che si registrano intollerabili ritardi nell’erogazione dei contributi degli anni appena trascorsi: ad oggi non è stato ancora erogato neanche un euro del contributo 2013 e c’è un ritardo nella ripartizione del fondo 2014».

«Per questo – spiega il dirigente nazionale di Forza Italia Giovani - abbiamo deciso di chiamare a raccolta i consiglieri regionali, provinciali e comunali del territorio per costituire un fronte unico a tutela di una eccellenza cittadina. Ricordo – conclude Iatalese – che i numeri parlano a favore del Consorzio Uno sia per quel che riguarda i fuori corso (nettamente inferiori rispetto a quelli dei corsi attivati a Sassari e Cagliari) sia per quel che riguarda le opportunità occupazionali una volta terminato il percorso di studio».
Commenti
19:33
All´Università degli Studi di Sassari, nuove scoperte sulle infezioni da micoplasma negli animali e nell´uomo
2/12/2016
L’Academie des sciences d’outre-mer di Francia premia una ricercatrice dell’Università di Cagliari per un volume su Moliere ed il teatro arabo. Angela Daiana Langone vince il Prix d’encouragement à la recherche 2016. La premiazione è in programma venerdì 9 dicembre a Parigi
2/12/2016
Martedì 6 dicembre, il medico ricercatore Salvatore Costantino terrà una conferenza su La prevenzione rispetto le neoplasie polmonari
© 2000-2016 Mediatica sas