Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaCronaca › Consulenti lavoro fantasma, sigilli a studio oristanese
S.A. 8 ottobre 2014
I sigilli sono stati posti all´ufficio di una palazzina di via Sassari, nel quartiere di Su Brugu
Consulenti lavoro fantasma, sigilli a studio oristanese


ORISTANO - I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Oristano hanno scoperto un ufficio di consulenza del lavoro fantasma in una palazzina di via Sassari, nel quartiere di Su Brugu. I militari hanno proceduto con i sigilli, nell'ambito di un'attività investigativa in cui è emerso l' esercizio abusivo della professione.

L'indagine è coordinata dalla Procura della Repubblica di Oristano. Insieme all'appartamento è stata sequestrata la documentazione e il materiale informatico il giro di clienti che frequentavano lo studio.

Stretto riserbo, dunque, da parte degli inquirenti in questa fase degli accertamenti. Il codice penale prevede per questo reato la reclusione fino a un massimo di sei mesi o una multa da 103 a 516 euro.
Commenti
15:09
Questa mattina, in accordo con la dirigenza scolastica, sono stati eseguiti dei controlli antidroga nel Liceo Artistico “Figari”–sede Serra Secca (ex Scuola Alberghiera) e nella sede centrale di Piazza d’Armi
21:58
I militari della Guardia di finanza hanno sequestrato 15,7grammi di hashish, 23,6grammi di marijuana ed uno spinello. Dieci persone sono state segnalate alla Prefettura, mentre un uomo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria
12:37
Le Fiamme gialle del Comando provinciale di Sassari hanno recentemente concluso un’attività ispettiva tributaria, con risvolti di natura penale, nei confronti di una società di Olbia, la quale, negli anni d’imposta 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016, ha operato in totale evasione d’imposta
22/5/2018
Nei giorni scorsi, una volante del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tortolì è intervenuta vicino ad un supermercato della zona per porre fine ad una situazione di disturbo della quiete pubblica procurata da uno straniero, in evidente stato di ubriachezza molesta
© 2000-2018 Mediatica sas