Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaSanità › «Corsi Oss: Oristano penalizzata»
A.B. 4 ottobre 2014
Non piace al consigliere regionale di Forza Italia Oscar Cherchi la deliberazione dello scorso 30 settembre, con la quale la Giunta Regionale ha dato via al bando per la gestione dei corsi professionali per operatori socio sanitari
«Corsi Oss: Oristano penalizzata»


ORISTANO - Non piace al consigliere regionale di Forza Italia Oscar Cherchi la deliberazione dello scorso 30 settembre, con la quale la Giunta Regionale ha dato via al bando per la gestione dei corsi professionali per operatori socio sanitari. «La delibera della Giunta Pigliaru ha stravolto il piano dei corsi socio-assistenziali – spiega il forzista - squilibrando la distribuzione territoriale degli stessi. Ad essere penalizzata è la Provincia di Oristano».

«Mentre la Provincia di Cagliari passa da dieci a sedici corsi – osserva Cherchi - quella di Sassari da otto a dodici, quelle di Nuoro e di Carbonia/Iglesias da quattro a otto, Oristano rimane al palo! Quattro erano i corsi previsti dalle precedenti disposizioni e quattro sono quelli confermati dall’attuale Giunta. L'Assessorato al Lavoro ha comunicato che per la divisione dei corsi, sono stati utilizzati criteri relativi ai Presidi Sanitari, al numero di persone che usufruiscono di servizi domiciliari, al numero di abitanti e disoccupati. Analizzando la delibera salta all’occhio che ad Oristano sono stati assegnati lo stesso numero di corsi del Medio-Campidano, dell'Ogliastra e della Gallura. Nuoro ha addirittura il doppio dei nostri corsi».

«Visto questo – insiste il consigliere regionale di Forza Italia - mi sembra lecito affermare che i criteri annunciati dall’Assessorato non combaciano con la distribuzione dei corsi perché rispetto alle Province di Nuoro, del Medio-Campidano e dell’Ogliastra i parametri della Provincia di Oristano sono decisamente più alti. Basti pensare che noi abbiamo tre ospedali , la clinica, e il Centro Madonna del rimedio! Quindi mi pare di capire che siano stati seguiti percorsi ben diversi dai parametri definiti. Per questo – conclude Cherchi – la settimana prossima depositerò un’interrogazione, insieme ai colleghi della Provincia di Oristano, nella quale chiederemo di riequilibrare la distribuzione dei corsi».

Nella foto: il consigliere regionale di Forza Italia Oscar Cherchi
Commenti
23:00
Con la nuova rete ospedaliera che andrà alla votazione finale martedì prossimo, vincono tutti. Dopo le conquiste di Alghero-Ozieri (che ottiene il Primo livello), sorride anche La Maddalena
23:09
Con la nuova rete ospedaliera che andrà alla votazione finale martedì prossimo, vincono tutti. Dopo le conquiste di Alghero-Ozieri (che ottiene il Primo livello) e La Maddalena, sorridono anche Lanusei e Nuoro
19/10/2017
«Per l´Aou è un momento storico, adesso al lavoro per dare organizzazione, mission e vision a questa grande azienda», dichiara il direttore generale Antonio D´Urso
18/10/2017
Il Comune partecipa all´indagine che coinvolge numerose scuole superiori a livello nazionale. Le informazioni saranno raccolte fino a novembre attraverso la compilazione di un questionario on-line da parte di un campione di circa 15mila studenti in tutta Italia, tra cui anche quelli sassaresi. Una sintesi dei risultati dello studio sarà pubblicata nel sito internet dell’Istituto superiore di Sanità
18/10/2017
Trentatre nuovi posti auto a disposizione degli utenti sono stati realizzati nel sottopiano dell´ospedale di Sassari aperto al pubblico già da ieri mattina
9:37
L´Aou di Sassari avvia due progetti sperimentali per sensibilizzare gli operatori sanitari e migliorare la sicurezza in ospedale. Nei reparti osservatori esterni per monitorare il lavaggio mani, l´indicazione di positività a microrganismi alert nelle lettere di dimissioni e trasferimenti del paziente, la sorveglianza della profilassi antibiotica perioperatoria e l´apertura delle porte in sala operatoria
10:47
“Richiesta urgente di riapertura confronto contrattuale Ats–Assl Sassari–sindacati” è l´input del documento sulla situazione dei lavoratori dell´Assl Sassari firmato dal segretario aziendale Nursing Up Davide Ruzzu ed inviato ai direttori generali di Assl ed Ats, ai direttori amministrativi e sanitari dell´Ats e, per conoscenza, all´assessore regionale alla Sanità ed ai sindaci di Alghero ed Ozieri
© 2000-2017 Mediatica sas