Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaAmbiente › «Trivelle, assurda decisione del Governo»
S.A. 26 settembre 2014
Ancora una volta il direttore provinciale di Coldiretti Oristano Ermanno Mazzetti si schiera contro il progetto della Saras e attacca la decisione del Governo
«Trivelle, assurda decisione del Governo»


ORISTANO - La Federazione Coldiretti di Oristano si schiera dalla parte della Giunta regionale sul progetto Eleonora, dopo la decisione del Governo di spostare la competenza a Roma [LEGGI].

Il decreto Sblocca Italia che avoca allo Stato l’ultima parola su scelte importanti come quella sugli idrocarburi «sarebbe un esproprio delle competenze della Regione come ha ben detto l’assessore regionale all’Ambiente Donatella Spano» commenta il direttore provinciale di Coldiretti Oristano Ermanno Mazzetti. «L’ultima parola dovrebbe essere prerogativa di chi quel territorio lo abita» prosegue il direttore che con la sua associazione si è battuto ed è sempre stato in prima fila per scongiurare il progetto della Saras, ossia la realizzazione del pozzo esplorativo per la ricerca di idrocarburi gassosi nella zona di Arborea.

«Un agroalimentare di eccellenza come quello praticato nei territori interessati non è compatibile con progettualità che snaturerebbero l’attuale vocazione economica». «Sarebbe assurdo - conclude - ribaltare da Roma una decisione presa nel territorio».
Commenti
29/9/2016
Una pianificazione degli ecocentri a livello regionale per scongiurare un impatto negativo degli impianti sull’ambiente e sulla popolazione. A sollecitare un provvedimento il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI)
30/9/2016
Nel 2015 ne sono state recuperate 1.520 tonnellate su un totale di 3.260 in tutta la Regione
29/9/2016
«Ben venga la riforma delle agenzie ed il lavoro in rete», ha dichiarato nell´occasione l´assessore regionale dell´Ambiente
29/9/2016
Spazzatura di ogni genere abbandonata nello spazio tra la recinzione e il muro che delimita l’area dove sono state riprese le lavorazioni necessarie a completare l’opera avviata dalla società appaltatrice Lakit Srl
9:55
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Porto Torres hanno denunciato a piede libero 13 soggetti, portotorresi e nomadi per furto aggravato d’acqua. Da alcune settimane numerosi cittadini si sono presentati in caserma per lamentare bollette dell’acqua salatissime che non trovano corrispettivo nello standard medio dei consumi
29/9/2016
Lunedì 10 ottobre alle 11 i responsabili della Syndial, la società incaricata ad attuare le bonifiche nell’area industriale di Porto Torres, presenterà al pubblico presso il Museo del Porto lo studio di impatto ambientale e il relativo Progetto Nuraghe fase 1 “Realizzazione di una piattaforma polifunzionale e di un sito di raccolta” da realizzarsi nella zona industriale di “La Marinella”
© 2000-2016 Mediatica sas