Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaAmbiente › «Trivelle, assurda decisione del Governo»
S.A. 26 settembre 2014
Ancora una volta il direttore provinciale di Coldiretti Oristano Ermanno Mazzetti si schiera contro il progetto della Saras e attacca la decisione del Governo
«Trivelle, assurda decisione del Governo»


ORISTANO - La Federazione Coldiretti di Oristano si schiera dalla parte della Giunta regionale sul progetto Eleonora, dopo la decisione del Governo di spostare la competenza a Roma [LEGGI].

Il decreto Sblocca Italia che avoca allo Stato l’ultima parola su scelte importanti come quella sugli idrocarburi «sarebbe un esproprio delle competenze della Regione come ha ben detto l’assessore regionale all’Ambiente Donatella Spano» commenta il direttore provinciale di Coldiretti Oristano Ermanno Mazzetti. «L’ultima parola dovrebbe essere prerogativa di chi quel territorio lo abita» prosegue il direttore che con la sua associazione si è battuto ed è sempre stato in prima fila per scongiurare il progetto della Saras, ossia la realizzazione del pozzo esplorativo per la ricerca di idrocarburi gassosi nella zona di Arborea.

«Un agroalimentare di eccellenza come quello praticato nei territori interessati non è compatibile con progettualità che snaturerebbero l’attuale vocazione economica». «Sarebbe assurdo - conclude - ribaltare da Roma una decisione presa nel territorio».
Commenti
5/12/2016
«Nessun cartello “inizio lavori”, nessuna spiegazione da parte degli operatori comunali. Si tratta di alberi malati?» chiedono da Grig, Gruppo d’Intervento Giuridico onlus
5/12/2016
Un progetto integrato da dodici milioni di euro, da raccogliere tra fondi europei, strutturali, da programmi di iniziativa comunitaria e fondi privati, e che consentirebbe la realizzazione di interventi di riqualificazione e valorizzazione di Stintino e di Fornelli
17:20
«Ci sono infrastrutture nell’isola dell’Asinara che continuano a restare ingestibili. La preghiera che vi faccio è quella di sbloccare la stato in cui versa l’isola compreso il problema del servizio idrico, perché noi come Comune siamo impossibilitati a fare qualsiasi cosa». Così il sindaco di Porto Torres, Sean Wheeler agli assessori regionali degli Enti locali Cristiano Erriu e dei Trasporti Massimo Deiana
© 2000-2016 Mediatica sas