Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaAmbiente › Trivelle, su Via decide Governo. Progetto Eleonora torna in ballo
S.A. 25 settembre 2014
La decisione del governo, inserita nel decreto "Sblocca Italia", trasferisce dalla competenza regionale a quella nazionale la Valutazione di Impatto Ambientale sulle attività di ricerca sulla terraferma degli idrocarburi
Trivelle, su Via decide Governo
Progetto Eleonora torna in ballo


ORISTANO - «La Regione assumerà tutte le posizioni atte a salvaguardare gli interessi della nostra terra in termini di tutela dell'ambiente e sviluppo economico teso alla difesa delle risorse ambientali e territoriali». Lo ha detto l'assessore dell'Ambiente, Donatella Spano, dopo la decisione del governo, inserita nel decreto "Sblocca Italia", di trasferire dalla competenza regionale a quella nazionale la Valutazione di Impatto Ambientale sulle attività di ricerca sulla terraferma degli idrocarburi.

Recentemente il servizio Savi (Sostenibilità ambientale e valutazione impatti) della Regione aveva detto no al Progetto Eleonora della Saras [LEGGI]. La realizzazione del pozzo esplorativo per la ricerca di idrocarburi gassosi è localizzata all'interno della fascia costiera, bene paesaggistico tutelato dal Piano Paesaggistico Regionale.

Ora cambiano le regole a partita già iniziata. Nei mesi scorsi si è assistito ad una sollevazione popolare contro il progetto.
Commenti
22:38
Il vicepresidente del parco nazionale dell’Asinara, Antonio Diana e il sindaco Sean Wheeler incontreranno a Cagliari, lunedì 27 marzo, l’assessore regionale all’industria Maria Grazia Piras per discutere lo stato di attuazione dell’intervento sull’adeguamento del sistema idrico integrato di Cala d’Oliva
24/3/2017
In futuro si potrebbe lanciare un “concorso” a chi utilizza peggio le isole ecologiche. Dovevano essere un fiore all’occhiello del ripensamento dei rifiuti sulla strada e invece sono diventati contenitori di degrado e sporcizia
© 2000-2017 Mediatica sas