Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaAmbiente › Trivelle, su Via decide Governo. Progetto Eleonora torna in ballo
S.A. 25 settembre 2014
La decisione del governo, inserita nel decreto "Sblocca Italia", trasferisce dalla competenza regionale a quella nazionale la Valutazione di Impatto Ambientale sulle attività di ricerca sulla terraferma degli idrocarburi
Trivelle, su Via decide Governo
Progetto Eleonora torna in ballo


ORISTANO - «La Regione assumerà tutte le posizioni atte a salvaguardare gli interessi della nostra terra in termini di tutela dell'ambiente e sviluppo economico teso alla difesa delle risorse ambientali e territoriali». Lo ha detto l'assessore dell'Ambiente, Donatella Spano, dopo la decisione del governo, inserita nel decreto "Sblocca Italia", di trasferire dalla competenza regionale a quella nazionale la Valutazione di Impatto Ambientale sulle attività di ricerca sulla terraferma degli idrocarburi.

Recentemente il servizio Savi (Sostenibilità ambientale e valutazione impatti) della Regione aveva detto no al Progetto Eleonora della Saras [LEGGI]. La realizzazione del pozzo esplorativo per la ricerca di idrocarburi gassosi è localizzata all'interno della fascia costiera, bene paesaggistico tutelato dal Piano Paesaggistico Regionale.

Ora cambiano le regole a partita già iniziata. Nei mesi scorsi si è assistito ad una sollevazione popolare contro il progetto.
Commenti
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
20/4/2018
A Parigi il percorso individuato è il riconoscimento del corallo come patrimonio dell’umanità. Dopo Alghero, anche la cittadina in provincia di Napoli ha proposto la candidatura della lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco a patrimonio immateriale dell´Umanità Unesco”
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
14:41
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
© 2000-2018 Mediatica sas