Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaAmbiente › No Regione al Progetto Eleonora. Saras: «valutiamo il da farsi»
S.A. 20 settembre 2014
E’ quanto afferma attraverso una nota la Saras s.p.a., in seguito alla pronuncia del Savi dell’assessorato regionale della Difesa dell’Ambiente della Sardegna
No Regione al Progetto Eleonora
Saras: «valutiamo il da farsi»


ORISTANO - «In merito alla richiesta di Valutazione per l’esplorazione di gas metano, nota come “Progetto Eleonora”, prendiamo atto di quanto comunicato dal Servizio sostenibilità ambientale, valutazione impatti e sistemi informativi ambientali (S.a.v.i.)». E’ quanto afferma attraverso una nota la Saras s.p.a., in seguito alla pronuncia del Savi dell’assessorato regionale della Difesa dell’Ambiente della Sardegna [LEGGI].

«Tale pronuncia - sottolinea il gruppo petrolifero sardo-milanese - è fondata su una asserita non conformità a norme di natura urbanistica, senza entrare nel merito della compatibilità ambientale del progetto stesso». L’azienda valuterà il da farsi dopo aver attentamente esaminato tutti i documenti.

«Saras ribadisce la validità del proprio operato, supportato da approfonditi studi e analisi di carattere tecnico-ambientale. Questa decisione - prosegue la nota - non intacca l’impegno profuso finora in investimenti e sviluppo di conoscenze per generare valore nel territorio, nel rispetto della compatibilità ambientale».
Commenti
5/12/2016
«Nessun cartello “inizio lavori”, nessuna spiegazione da parte degli operatori comunali. Si tratta di alberi malati?» chiedono da Grig, Gruppo d’Intervento Giuridico onlus
5/12/2016
Un progetto integrato da dodici milioni di euro, da raccogliere tra fondi europei, strutturali, da programmi di iniziativa comunitaria e fondi privati, e che consentirebbe la realizzazione di interventi di riqualificazione e valorizzazione di Stintino e di Fornelli
17:20
«Ci sono infrastrutture nell’isola dell’Asinara che continuano a restare ingestibili. La preghiera che vi faccio è quella di sbloccare la stato in cui versa l’isola compreso il problema del servizio idrico, perché noi come Comune siamo impossibilitati a fare qualsiasi cosa». Così il sindaco di Porto Torres, Sean Wheeler agli assessori regionali degli Enti locali Cristiano Erriu e dei Trasporti Massimo Deiana
© 2000-2016 Mediatica sas