Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoSportSport › Sardegna Endurance Lifestyle ad Arborea
A.B. 8 settembre 2014
Al via sabato 13 settembre, all´Horse Country, anche Costanza Laliscia e Carolina Tavassoli Asli, protagoniste della conquista del bronzo a squadre con l’Italia ai Campionati europei- Tra le favorite al campionato italiano junior e young riders, anche le sarde Irene Avitabile e Giulia Galantino
Sardegna Endurance Lifestyle ad Arborea


ARBOREA – Una tappa importante del futuro dell’endurance italiano verrà scritta fra pochi giorni ad Arborea, nell’ambito della seconda edizione di “Sardegna Endurance Lifestyle”, in programma sabato 13 settembre all’“Horse Country Resort Congress & Spa”. Infatti, per l’edizione 2014, l’evento ha compiuto un ulteriore salto di qualità, ospitando anche la gara sui 120chilometri, che assegnerà il titolo di campione italiano “junior” e “young riders”. I migliori giovani cavalieri del nostro Paese si confronteranno lungo le camminiere della Sardegna occidentale per stabilire chi raccoglierà l’eredità dell’amazzone sarda Mara Feola, che l’anno scorso a Vittorito conquistò la vittoria in sella a Bormane de Piboul.

L’importanza della gara tricolore di Arborea, in programma insieme alle due prove della “Horse Country Endurance Cup 2014” (una sui 120 e l’altra sui 90chilometri), è data anche dal lotto dei partecipanti: fra coloro che hanno confermato la propria presenza ci sono anche Costanza Laliscia e Carolina Tavassoli Asli, reduci dagli “World Equestrian Games” e grandi protagoniste della conquista da parte dell’Italia della medaglia di bronzo a squadre a metà luglio ai Campionati europei junior e young riders. Laliscia (in sella a Praalific) e Tavassoli Asli (con Coldayre) andranno così ad impreziosire un lotto di binomi ai quali il coordinatore del Dipartimento endurance della “Fise” Ugo Sacco ed il tecnico Angela Origgi guardano con grande attenzione.

Oltre a loro, saranno da seguire anche due amazzoni sarde di grande futuro. Ci sarà: Irene Avitabile (che gareggerà in sella proprio a Bourmane de Piboul, l’araba baia del 2005 che l’anno scorso vinse il Campionato italiano junior e young riders con Mara Feola) e Giulia Galantino (in gara ad Arborea in sella a Grigali, l’arabo sauro del 2002 che nel 2012 conquistò, sempre con Feola la medaglia d’oro ai Campionati europei junior e young riders in Belgio).

Nella foto: Mara Feola
Commenti
21/9/2016
Nell’ex convento dei Cappuccini a Bosa verranno premiati atleti e club isolani che si sono messi in evidenza nel corso dell´ultimo anno agonistico
23/9/2016
Su proposta di delibera dell’assessore Claudia Firino, l’esecutivo ha recepito le indicazioni del Piano triennale approvato a luglio, e per il 2016 ha messo in campo risorse per 6 milioni 911mila euro
© 2000-2016 Mediatica sas