Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoEconomiaArtigianato › Boom imprese artigiane nell'isola. Sardegna settima in Italia
S.A. 6 settembre 2014
A confermarlo i dati dell'Ufficio studi di Confartigianato secondo i quali, al primo trimestre 2014, circa un quinto del comparto artigiano regionale (17,3%) è potenzialmente coinvolto nel mercato turistico
Boom imprese artigiane nell'isola
Sardegna settima in Italia


ORISTANO - Sardegna regione di artigiani. A confermarlo i dati dell'Ufficio studi di Confartigianato secondo i quali, al primo trimestre 2014, circa un quinto del comparto artigiano regionale (17,3%) è potenzialmente coinvolto nel mercato turistico. Ossia 6.599 imprese che operano nell’agroalimentare, nei servizi, nell’abbigliamento, nella produzione di dolci, attività ricreative, editoria, somministrazione di alimenti e bevande e trasporti.

In base a questa statistica, sempre secondo i dati Confartigianato, La Sardegna è settima in Italia, e vicina al vertice in termini percentuali (prima è la Campania col 21%), fra le regioni in cui l’artigianato lavora maggiormente col turismo. «Turismo, artigianato e commercio sono un trinomio inscindibile, con il primo in grado di fare da traino e collante per gli altri due settori – continua l’assessore – Il quadro delineato dai numeri dell’associazione di categoria è perfettamente in linea con la nostra visione strategica, che si traduce in concreto nel puntare sulla qualità delle produzioni e sull’eccellenza dei servizi, sull’innovazione tecnologica e di prodotto per restituire competitività al comparto e cogliere le opportunità che possono derivare dallo sviluppo turistico».

Le imprese artigiane operanti in Sardegna sono oltre 38 mila (26,6% dell’intero panorama imprenditoriale) e 113.654 sono le microimprese (95,5% del totale) dove operano massimo 10 addetti e incidono complessivamente sul Pil sardo per il 12,6%. L’export è quantificato nel valore di 51 milioni di euro annui, mentre il valore della formazione artigiana ‘sul campo’ è pari a 107 milioni; 81.290 sono gli occupati indipendenti e dipendenti (circa 40 mila per ciascuna categoria) e 221.529 sono gli addetti nelle microimprese. Il comparto anche nella sua componente direttamente complementare all’offerta turistica, cioè relativamente all’artigianato artistico (le cui aziende rappresentano circa il 2,5% del settore artigiano) è quello che più di altri soffre la crisi e merita grande attenzione.
Commenti
23/6/2016
Tutela del corallo, costituiti tutti gli organismi a cui spettano i compiti di gestione, coordinamento e verifica dell’uso del marchio
© 2000-2016 Mediatica sas