Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoSpettacoloDanza › Da Tharros la Danza del Mare avvolge l´isola
A.B. 2 agosto 2014
Da questa sera a martedì 5 agosto, la forza evocativa della Physical Dance di Mvula Sungani ed Emanuela Bianchini, accompagnata dalle chitarre di Mauro Palmas e Marcello Peghin, va in scena per la Stagione Estiva 2014 del Circuito Regionale della Danza, a Pula, Calasetta e Cabras
Da Tharros la Danza del Mare avvolge l´isola


CABRAS - Da questa sera a martedì 5 agosto, la forza evocativa della “Physical Dance” di Mvula Sungani ed Emanuela Bianchini, accompagnata dalle chitarre di Mauro Palmas e Marcello Peghin, va in scena per la “Stagione Estiva 2014” del “Circuito Regionale della Danza”, in un fil rouge che unirà il teatro romano di Nora (sabato 2 agosto), le cantine di Calasetta per il “Carignano Music Experience” (domenica 3) e la zona archeologica di Tharros a Cabras (martedì 5).

Il mare, crocevia di storie, popoli, culture e sogni, ispira questa nuova opera del regista e coreografo Sungani e del compositore Palmas, che tornano nuovamente a lavorare insieme dopo la bella esperienza di “Etnika”, spettacolo dedicato alla Sardegna. La poetica coreografica ispirata alla tradizione popolare italiana viene stilizzata da Mvula Sungani mediante le nuove tendenze contemporanee e fusa con la Physical Dance. Un successo personale quello del coreografo, i cui quadri coreografici sono andati in onda su “Rai 1”, in occasione del programma “Una notte per Caruso” (in scena la prima ballerina Emanuela Bianchini ed Emanuele Pironti), a luglio, e sono stati apprezzati da oltre 3milioni di telespettatori.

Uno spettacolo raffinato e di grande suggestione visiva: il ritmo e le melodie restituiscono ai movimenti, dapprima sincopati e poi rituali, la forza evocativa delle terre di origine, mentre le composizioni originali di Mauro Palmas, ispirate alle musiche popolari e trasfigurate dalla sua personalissima scrittura, si uniscono e si fondono alle trascrizioni delle danze di origine classica e popolare, creando un rarefatto moto emotivo. «E’ l’incessante respiro del mare a far vibrare la mia musica – sottolinea Palmas, compositore e musicista di spicco della scena isolana e mediterranea, accompagnato sul palcoscenico anche dalla chitarra di Peghin - Un viaggio nei suoni del Mediterraneo, ma anche nelle origini del ballo sardo, della pizzica e della tarantella».L’inizio degli spettacoli è previsto per le ore 21.45.
Commenti
22/6/2016
Domenica, andrà in scena il nuovo spettacolo della compagnia di teatrodanza Jana. Un cammino spirituale alla ricerca di se, nel nuovo lavoro che la compagnia porta sul palco del Teatro Ferroviario
© 2000-2016 Mediatica sas