Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Rissa di Natale a Tortolì: scattano le denunce
Red 9 gennaio 2019
Sono stati individuati dalla Polizia di Stato gli autori della grave rissa verificatasi in Piazza Roma, nella notte tra il 24 ed il 25 dicembre 2018. Si tratterebbe di cinque giovani del posto, tutti noti alle Forze dell’ordine
Rissa di Natale a Tortolì: scattano le denunce


TORTOLI’ – Sono stati individuati dalla Polizia di Stato gli autori della grave rissa verificatasi a Tortolì, in Piazza Roma, nella notte tra il 24 ed il 25 dicembre 2018. Si tratterebbe di cinque giovani del posto, tutti noti alle Forze dell’ordine. I poliziotti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza sono riusciti a risalire alla loro identità dopo accurate indagini partite dalla segnalazione di alcuni danneggiamenti ad abitazioni private e negozi pubblici verificatesi in alcune vie del centro abitato.

I tempestivi rilievi svolti dalla Polizia giudiziaria del Commissariato di Tortolì, con il personale della locale Polizia Scientifica nella mattinata di Natale hanno permesso di rilevare diverse tracce di sangue su alcuni portoni d’ingresso di abitazioni private interessati dai danneggiamenti. Seguendo le tante tracce di sangue lasciate dai giovani anche in strada, i poliziotti hanno raggiunto i portoni d’ingresso dei responsabili. L’accurata visione delle immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza urbana, presenti in Piazza Roma e nelle vie urbane interessate dai danneggiamenti, ha consentito agli investigatori di ricostruire la dinamica dei fatti.

Dalle immagini, appare che i cinque giovani ogliastrini, dopo un breve scambio di battute a distanza, si sono lanciati in una rissa con violenti calci e pugni sferrati da entrambe le parti, per poi allontanarsi in direzioni opposte, dopo essere stati separati da alcune persone nel frattempo intervenute. Nella stessa notte, due di questi, con altre persone, visivamente alterati, si sono scagliati contro tavolini, fioriere e sedie di alcuni esercizi pubblici, contro le autovetture e gli ingressi di alcune abitazioni private, tutti ubicati nelle vie limitrofe, danneggiandoli. Da qui il deferimento dei cinque giovani all’Autorità giudiziaria per rissa e di due di essi anche per danneggiamento.
Commenti
15:44
Attorno alle 12.30 di oggi, un giovane è entrato nel negozio Tola 2.0, in Viale Italia, nel pieno centro di Sassari, si è fatto consegnare il denaro presente in cassa ed è poi scappato
21/1/2019
Incrementare la sicurezza stradale riducendo i veicoli che viaggiano senza la copertura assicurativa e con la revisione scaduta rappresenta il cuore del progetto “Plate check”, realizzato dalla Fondazione Ania, in collaborazione con la Polizia di Stato
21/1/2019
Nella notte tra mercoledì e giovedì, i ladri si sono introdotti nell’esercizio commerciale dell´Iti di Tortolì e, dopo aver scardinato la porta d’ingresso, hanno asportato un numero imprecisato di snack, bevande ed una piccola somma di denaro
22:49
Tragedia nella borgata rurale di Sassari. Anna Maddau, di Porto Torres, è morta a causa delle esalazioni di monossido di carbonio provenienti da un braciere. Gravissimo l´uomo che era con lei trasportato d´urgenza in ospedale a Sassari
21/1/2019
I finanzieri della locale Sezione operativa navale hanno denunciato il titolare di una società per l’illecito uso di gasolio agevolato. Il rappresentante legale rischia la reclusione da uno a cinque anni, oltre una multa, il cui importo varia da due a dieci volte il valore dell’imposta evasa
21/1/2019
15chilogrammi di esplosivo da cava: è questo il quantitativo del materiale esplodente ritrovato ieri dai Carabinieri della Compagnia di Siniscola e dal Corpo forestale e di vigilanza ambientale di Lula. Non si registrano ritrovamenti di quantitativo di esplosivo così ingente da almeno dieci anni nella provincia di Nuoro
21/1/2019
Complessivamente, il valore dei 199.286 articoli sequestrati si attesta su una cifra di almeno 200mila euro. In questo avvio di 2019, le Fiamme gialle cagliaritane hanno sequestrato 333.730 articoli non sicuri, 132.240 prodotti contraffatti, sanzionando dieci persone e denunciandone cinque
© 2000-2019 Mediatica sas