Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziesardegnaPoliticaAgricoltura › Tavolo latte: interviene Caria
Red 31 dicembre 2018
L´assessore regionale dell´Agricoltura ha incontrato i maggiori attori della filiera. E´ stata discussa la prima bozza di documento. Attese nei prossimi giorni integrazioni e proposte
Tavolo latte: interviene Caria


CAGLIARI - Si è tenuta venerdì pomeriggio, nella sede cagliaritana dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura, una lunga riunione convocata dall’assessore Pier Luigi Caria, con i maggiori portatori di interesse della filiera del latte ovino della Sardegna. Obiettivo del tavolo: cercare una soluzione condivisa, che permetta di governare il prezzo del latte da pagare ai produttori primari in vista della stagione agli inizi.

Al tavolo, i direttori generali dell’Assessorato, dell’Agenzia Laore ed i tecnici dell’Agenzia Agris, i rappresentanti dell’Organismo interprofessionale latte ovino sardo e delle organizzazioni dei produttori, i pastori, il mondo della trasformazione privata e della cooperazione, le associazioni di categoria agricola, il Consorzio del pecorino romano ed i vertici del Banco di Sardegna. Nei lavori, è stata discussa una prima bozza di documento, frutto dei numerosi incontri tenuti nei mesi scorsi.

Nei prossimi giorni, saranno presentate integrazioni e proposte aggiuntive, che possano accogliere le diverse sensibilità del comparto, così da poter sottoporre all’attenzione di tutti gli attori la sottoscrizione di un documento condiviso che tuteli l’intera filiera.

Nella foto: un momento dell'incontro
Commenti
13:21
Il Centro studi agricoli dice no alla proposta del piano produttivo del pecorino romano dop 2019/2022 presentata dal Consorzio di tutela. La proposta non conterrebbe norme chiare e severe per limitare le sovraproduzioni per chi supera i quantitativi stabiliti. Troppe le deroghe presenti che renderanno vani gli intenti. Rischio che, dopo un anno dalla sua approvazione, si possa ripetere la crisi sul prezzo del latte. Norme e contenuti da rivedere
© 2000-2019 Mediatica sas