Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieportotorresSportBasket › Seconda vittoria per il Gsd Porto Torres
M.P. 17 novembre 2018
La squadra allenata da coach Lamine Sene ha espugnato il campo della Special Bergamo Sport Montello, imponendosi con il punteggio finale di 76-74, dopo la disputa di un tempo supplementare
Seconda vittoria per il Gsd Porto Torres


PORTO TORRES - Seconda vittoria consecutiva per il Gsd Key Estate Porto Torres nella Serie A di basket in carrozzina. La squadra allenata da coach Lamine Sene ha espugnato il campo della Special Bergamo Sport Montello, imponendosi con il punteggio finale di 76-74, dopo la disputa di un tempo supplementare, nella seconda giornata di andata del massimo campionato Fipic. Un canestro di Mosler, quasi a fil di sirena, ha mantenuto imbattuta la compagine turritana.

Buon avvio per il Gsd che, con Puggioni e Filipski, si porta subito sul 4-0. Bergamo risponde con Gabranovs, ma i turritani accelerano e, con un parziale di 7-0, si portano sull’11-3. I padroni di casa si riavvicinano, ma Filipski e Mosler sono implacabili. Il primo quarto termina con gli ospiti avanti 20-12. Nel secondo Gabranovs apre le danze con una tripla, ma Mosler risponde immediatamente con un gioco da tre punti. Le due squadre si rispondono colpo su colpo per qualche minuto, poi la Key Estate piazza un break di 9-0, ancora con la coppia polacca Mosler-Filipski, che vale il massimo vantaggio, 37-23, quando mancano 4’57” all’intervallo. Si va poi negli spogliatoi sul 41-30 per i biancoblù turritani.

Grande reazione della SBS in avvio di terza frazione. La squadra di coach Pizzi rosicchia punti su punti al Gsd, fino a fargli sentire il fiato sul collo (45-47, a 4’30” dalla terza sirena) ed a costringere la panchina biancoblù a chiamare timeout. Al rientro in campo Bandura ridà un po’ di fiato alla Key Estate, poi però Bergamo trova il pareggio sul 49-49, a 2’11” dalla fine del periodo. Tutto da rifare per il GSD. Ancora Bandura e Filipski riportano avanti i sardi e chiude, poi, il quarto un canestro di Gabas. Gli ultimi 10’ dei tempi regolamentari iniziano sul 53-51 portotorrese.

Il Gsd parte bene e riprende quota. Con Mosler, Bandura e Filipski, la Key Estate torna sul +9 in un paio di occasioni, ma Bergamo non molla. I lombardi si avvicinano, sempre di più, trascinati prima da Gabas, poi da Airoldi e Diouf che siglano il pareggio, sul 66-66, ad una manciata di secondi dal 40’. Nuovo giro, nuova corsa con l’overtime. Supplementare poco adatto ai deboli di cuore, con le squadre sempre vicinissime. Bergamo mette per la prima volta il naso avanti sul 73-72, a circa 1’ dalla fine, ma il Gsd vuole vincere. Bandura ridà il vantaggio ai biancoblù ospiti, ma Milesi insacca il libero del pareggio. Il suono della sirena è imminente e Mosler trova il canestro della vittoria.


Special Bergamo Sport Montello – Gsd Key Estate Porto Torres 74-76 DTS. (12-20, 18-21, 21-12, 15-13, 8-10)

Special Bergamo Sport Montello (29/55, 3/6, 7/12 T.L.) – Airoldi 11 (4/6, 1/2), Gabranovs 14 (4/10, 2/3), Diouf 3 (1/3, 0/1, 1/1 t.l.), Carrara 2 (1/5), Gabas 34 (15/25, 4/7 t.l.), Milesi 1 (1/2 t.l.), Canfora n.e., Bombardieri 7 (3/4, 1/2 t.l.), Spicsuk (0/1 da 2), Filisetti 2 (1/1), Filippi n.e. All. Pizzi

Gsd Key Estate Porto Torres (28/54, 3/6, 11/21 T.L.) – Jimenez Gonzalez 2 (1/2, 0/1 t.l.), Bandura 18 (7/17, 4/6 t.l.), Puggioni 2 (1/2), Mosler 27 (11/16, 5/12 t.l.), Filipski 27 (8/12, 3/4, 2/2 t.l.), Falchi (0/2 da 2), Canu n.e., Sargent. All. Sene
Commenti
12/12/2018
Debutto positivo nel second round di Fiba Europe cup per la Dinamo Sassari, che ha sconfitto a domicilio il Donar Groningen per 84-78 alla Martini Plaza arena
© 2000-2018 Mediatica sas