Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieportotorresAmbienteAmbiente › Crisi Astaldi, Wheeler: «vigileremo sulle bonifiche»
M.P. 31 ottobre 2018
La notizia sulla rescissione del contratto di Syndial nei confronti della società Astaldi relativa alle bonifiche previste dal Progetto Nuraghe mette in allerta il sindaco di Porto Torres
Crisi Astaldi, Wheeler: «vigileremo sulle bonifiche»


PORTO TORRES - La notizia sulla rescissione del contratto di Syndial nei confronti della società Astaldi relativa alle bonifiche previste dal Progetto Nuraghe mette in allerta il sindaco di Porto Torres. «Siamo preoccupati per quanto avvenuto all’azienda Astaldi e alla conseguente volontà di Eni di coordinare direttamente i lavori del progetto di bonifica Nuraghe. Eni e Syndial hanno comunque garantito la piena continuità dei lavori e delle forze occupazionali, ma «vigileremo»».

Lo dichiara il sindaco Sean Wheeler, all’indomani della decisione di Eni di voler coordinare direttamente i lavori di bonifica del progetto Nuraghe, nel polo industriale di Porto Torres.«Abbiamo seguito con attenzione i problemi finanziari che hanno coinvolto Astaldi Spa – spiega il sindaco – e abbiamo saputo che Syndial ha assunto il coordinamento dei lavori. La nostra preoccupazione è indirizzata alle bonifiche e alle forze occupazionali, ma la stessa Syndial ci ha garantito che sarà rispettato il crono-programma e che saranno inoltre confermati i rapporti con le imprese dell’indotto, in modo da evitare anche ricadute occupazionali e salvaguardare gli attuali posti di lavoro».

«Vigileremo sull’iter e confidiamo nella responsabilità della Syndial e nella volontà di voler far proseguire i lavori di bonifica, già pesantemente in ritardo a causa della burocrazia, in modo spedito».
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas