Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizienuoroCronacaDisservizi › Maltempo nel Marghine: squadre Abbanoa al lavoro
Red 29 ottobre 2018
Operai in azione per far fronte ai danni. Bloccati gli impianti di sollevamento al servizio di Macomer e Birori. Erogazione garantita dalle manovre in rete e dalle scorte nei serbatoi
Maltempo nel Marghine: squadre Abbanoa al lavoro


MACOMER - Squadre in campo mobilitate ventiquattro ore su ventiquattro, linee elettriche interrotte, continue variazioni nel trattamento delle acque negli impianti di potabilizzazione e sovraccarico nei depuratori fognari per l’arrivo di bombe d’acqua: il maltempo sta avendo pesanti ripercussioni nell’attività del Servizio idrico integrato soprattutto nel Marghine. Non solo le violente precipitazioni, ma anche le forti raffiche di vento stanno impegnando le squadre di pronto intervento di Abbanoa, mobilitate per garantire il servizio nelle zone colpite.

Il maltempo ha causato un guasto nella linea elettrica che alimenta l’impianto di sollevamento “Temo 2”, che consente di inviare l’acqua del potabilizzatore di Monteleone Rocca Doria nell’acquedotto che alimenta Macomer e diversi centri limitrofi. Le squadre dell’Enel stanno operando per risolvere il problema, ma nel frattempo i tecnici di Abbanoa stanno procedendo con manovre in rete per garantire l’erogazione con le scorte disponibili nei serbatoi e scongiurare disservizi.

Anche la linea elettrica che alimenta il sollevamento di Lassia, al servizio di Birori, è attualmente interrotta a causa del cedimento di alcuni pali. I tecnici dell’Enel sono a lavoro per ripristinarli, mentre le squadre di Abbanoa stanno procedendo con le manovre in rete e l’utilizzo di una fornitura alternativa di acqua tramite un pozzo locale che garantisce circa il 50percento della portata necessaria al paese.

E’ stata una giornata di lavoro intenso anche sul fronte del sistema fognario e depurativo in tutti i centri colpiti dai temporali. Intasamenti, tombini saltati, eccezionale riversamento di detriti in fognatura e sovraccarico nei depuratori hanno richiesto uno sforzo eccezionale da parte delle squadre di Abbanoa per garantire il processo di trattamento dei reflui.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas