Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieolbiaSportRugby › Rugby C: Olbia pronta a volare
Red 20 ottobre 2018
Con il campionato alle porte, la società svela le proprie carte. Il presidente Maurizio Spano, alla seconda stagione a testa della società, non fa segreto delle ambizioni del club, che sono quelle di arrivare alla fase finale e giocarsi con la vincente del girone toscano l´accesso alla serie B
Rugby C: Olbia pronta a volare


OLBIA - Con il campionato di serie C alle porte, la società dell'Olbia rugby svela le proprie carte. Il presidente Maurizio Spano, alla seconda stagione a testa della società, non fa segreto delle ambizioni del club, che sono quelle di arrivare alla fase finale e giocarsi con la vincente del girone toscano l'accesso alla serie B. Per far questo, già durante l'estate non ha lasciato nulla al caso, muovendosi anche sul mercato.

Il primo colpo è stato l'arrivo come allenatore-giocatore di Tony Daga, classe 1980 e storico capitano dell'Alghero rugby, che nel suo palmares vanta un ventennio rugbistico sui campi di serie A e B. «Ringrazio il presidente e il suo staff per avermi messo a capo di una squadra molto competitiva – ha dichiarato subito Daga - che punta al salto di categoria. Abbiamo tanti ragazzi validi nei nostri settori giovanili, tanti numeri e entusiasmo e allenatori che stanno facendo un grande lavoro. Credo che la società sia pronta a fare il passo». Oltre a Daga, si sono accasati alla società gallurese altri uomini d'esperienza: da Alghero Giovanni Martiri e Michele Paddeu, mentre sono tornati “a casa” Mirko Sanciu e Marco Micheletti (consulente per la mischia), tutti la scorsa stagione protagonisti della promozione in serie A dell'Alghero, e Matteo Uccheddu da Capoterra, che vanno ad aggiungersi ai tanti ragazzi talentuosi olbiesi che da fine agosto, agli ordini del preparatore atletico Salvatore Porcu, faticano duramente sul campo di “Tanca Ludos”, casa della società gallurese.

«Io e tutta la dirigenza – conclude il presidente - stiamo lavorando alacremente per portare l'Olbia rugby su palcoscenici ancora più importanti. Abbiamo trecenti tesserati tra le nostre fila, dall'Under6 alla Prima squadra, inserendo il nostro Progetto Scuola. Il nostro progetto è inteso quindi come ulteriore strumento a disposizione della scuola per il raggiungimento degli obiettivi che essa si propone e rappresenta per il nostro club il volano principale per il proprio sviluppo e l’incremento dei praticanti. Questo progetto rappresenta l’immagine del nostro club, che si propone al mondo esterno. Attraverso la scuola riusciamo a farci conoscere, a veicolare il nostro messaggio, la nostra missione e visione societaria, cercando di creare un sodalizio sempre più forte tra scuola, famiglia, club e territorio, con il fine di creare un’alleanza educativa finalizzata alla crescita delle nuove generazioni. Lavoriamo per e con il sociale, integrando nel nostro club ragazzi di tutte le fasce sociali e di questo siamo molto contenti. Puntiamo a essere un faro per i ragazzi del nord-est della Sardegna, sperando anche nell'aiuto delle Istituzioni e di altri imprenditori che credono come noi nello sport come aggregazione e crescita personale degli atleti. Detto ciò – conclude Spano - invito tutti i nostri tifosi e simpatizzanti nel nostro campo, domenica 21 ottobre, per passare una gran bella giornata di sport con le nostre compagini dell'Under16 e Under18 dalle 10 del mattino, per chiudere con il match che vedrà contrapposte la nostra Prima squadra contro quella di Alghero, alle ore 15. Vi aspettiamo numerosi».

Nella foto: Tony Daga e Maurizio Spano
Commenti
16/11/2018
Ogert Paco e Daniele Pesapane hanno fatto rientro dalle Isole Bermuda, dove hanno indossato la maglia azzurra al Mondiale classic. I due rappresentanti dell’Amatori Alghero hanno vissuto questa esperienza con grande spirito e felici di poter rappresentare la città e la sua squadra in una competizione di così alto livello
© 2000-2018 Mediatica sas