Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziealgheroPoliticaElezioni › Stretta di mano Tedde-Berlusconi
M.T. 5 ottobre 2018
Summit a Palazzo Grazioli per preparare la strategia di accordo in vista delle elezioni regionali di febbraio. Tra i consiglieri regionali presenti a Roma anche l´algherese Tedde che incassa il via libera per la ricandidatura. Braccio di ferro con la Lega
Stretta di mano Tedde-Berlusconi


ROMA - Insularità e zona franca, trasporti, continuità territoriale e low cost, sanità, lavoro e sostegno alle imprese e alle famiglie. Questi alcuni dei principali argomenti trattati nel vertice di Forza Italia Sardegna a Palazzo Grazioli. Ma al centro delle trattative ci sono soprattutto le candidature alle prossime elezioni regionali di febbraio in programma anche nell'isola.

Presenti a Roma tutti i big regionali col presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, il coordinatore sardo Ugo Cappellacci e soprattutto il leader e patron di Forza Italia Silvio Berlusconi. Tra i consiglieri regionali volato in Parlamento per il summit, anche l'algherese Marco Tedde, che dopo la stretta di mano con Berlusconi certamente avrà il via libera per ritentare il bis tra gli scranni di via Roma a Cagliari.

«Discussione franca e partecipata su programma con le cose da fare per la Sardegna per i prossimi 5 anni e sulle candidature» ha commentato alla fine della riunione Tedde. «Vogliamo un nostro candidato alla Presidenza della Regione. Abbiamo donne e uomini di grande valore» ha rimarcato il berlusconiano algherese.

Forza Italia che, non è un mistero, si ripresenta agli elettori in uno dei momenti più difficili per i partiti tradizionali, con tutti i sondaggi in picchiata anche nell'Isola e il serio rischio di veder il proprio consenso quasi totalmente eroso dalla Lega di Matteo Salvini. Proprio con la Lega è in corso il braccio di ferro sul candidato governatore per la Sardegna: «Sarà Matteo Salvini a comunicare il nome del candidato Presidente solo dopo aver girato l’Isola e ascoltato il Popolo sardo» ha dichiarato proprio in queste ore il deputato e coordinatore regionale Lega in Sardegna, Eugenio Zoffili.

Nella foto di Marco Tedde l'abbraccio con Silvio Berlusconi
Commenti
17:16
Non si placano le polemiche relative all´episodio registratosi sabato mattina nel presidio della quattro corsie. Stavolta sono Forza Italia, Lega, Psd´Az e Fratelli d´Italia a tornare sull´accaduto
17/12/2018
Il Movimento 5 stelle ha scelto il 46enne ingegnere cagliaritano per le supplettive di Cagliari. «Insieme, lavoreremo per dare una nuova speranza alla Sardegna», ha dichiarato il candidato presidente pentastellato alle Regioni Francesco Desogus
18/12/2018
L´annuncio arriva dal commissario Zoffili e la conferma dallo stesso consigliere comunale di Alghero, ieri assente in Consiglio comunale. «Sono frastornato e credo di non avere completamente realizzato la cosa»
17/12/2018
E´ durissima e quantomai sferzante la reprimenda di tutti i gruppi politici consiliari di Maggioranza - Pd, Democratici, Sinistra Civica, PDS, Per Alghero - all´indirizzo di Marco Tedde, reo di aver innescato la marcia e abbandonato i suoi militanti nel presidio di Rudas
17/12/2018
Le votazioni online del Partito dei sardi si sono concluse con un si alla Nazione sarda di 17.725 voti contro 396. Per la scelta del candidato presidente alle Regionali, il segretario nazionale ha raccolto 15.452 voti su 18.605 complessivi
16/12/2018
L´annuncio è arrivato ieri, dalla sala Search di Cagliari, con l´accordo sottoscritto dai rispettivi leader Mauro Pili e Gianluca Collu. Con loro, anche il consigliere regionale ex Psd´Az Angelo Carta e l´ex presidente sardista Giovanni Columbu
17/12/2018
All´indomani della fuga dal blitz di Rudas, sulla quattro corsie, il berlusconiano Tedde attacca a testa bassa il Primo cittadino algherese che incassa la difesa dell´onorevole Cacciotto. «Trama patetica»
© 2000-2018 Mediatica sas