Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziealgheroSportRugby › Amatori rugby Alghero: giovani in crescita
Red 11 luglio 2018
E’ stata un’annata davvero ricca di attività ed appuntamenti quella 2017/18 per i giovani rugbysti algheresi. Una crescita costante, che non può far che ben sperare per il futuro
Amatori rugby Alghero: giovani in crescita


ALGHERO - E’ stata un’annata davvero ricca di attività ed appuntamenti quella 2017/18 per i giovani rugbysti algheresi. Una crescita costante, che non può far che ben sperare per il futuro. Gli atleti delle varie selezioni Under, seguiti da tecnici preparati e capaci, hanno portato avanti un gran lavoro durante tutta la stagione. D’altronde, la società presieduta da Franco Badessi non ha mai fatto segreto, in primis il vicepresidente Alessandro Pesapane, di puntare davvero molto sul rilancio di questa importante fetta della realtà ovale algherese. Da quattro anni a questa parte, infatti, c’è stata una crescita costante di giovani che si sono prima avvicinati per conoscere e che poi hanno cominciato a praticare lo sport della palle ovale. Questo grazie a progetti come “Rugby a scuola”, che ha coinvolto studenti di vari istituti algheresi di differente ordine e grado, ma anche di appuntamenti organizzati al campo di Maria Pia. Non bisogna sottovalutare, in tutto questo, l’influenza che la prima squadra Amatori Rugby Alghero esercita su questi piccoli atleti che sognano, in un futuro non troppo lontano, di rappresentare Alghero in palcoscenici nazionali, come capita ora ai giocatori che militano nella serie B nazionale.

Guardando nel particolare di ogni categoria, cominciamo dall’Under 18. Questa formazione, sotto la guida di Max Zancuoghi ha disputato il campionato regionale senza picchi, ne scivoloni. L'Under 16 allenata da Fabio Corbia è riuscita a centrare il secondo posto dietro il Sinnai, ma la nota positiva è che durante l’annata in media sette dei suoi quindici componenti, a turno, hanno fatto parte della selezione sarda. L'Under 14, che ha cominciato l’annata sotto la guida di Roberto Palomba e che poi, per la gran parte della stagione rimanente, è stata seguita da Giovanni Bonetti, ha partecipare a sedici concentramenti e ha all’attivo tre festival fra squadre del nord contro quelle del sud Sardegna. L'Under 12, allenata da Fabio Corbia e saltuariamente da Zancuoghi e Bonetti, ha fatto sedici concentramenti validi (su dieci previsti) e due festival sempre squadre nord contro sud Sardegna.

Altrettanto l'Under 10 allenata da Massimiliano Zancuoghi ed infine, l’Under 8 allenata dal duo Zancuoghi-Prette ha avuto il riconoscimento per la partecipazione a dodici concentramenti validi su dieci. Ultimi, ma non ultimi, gli Under 6, allenati da Marco Prette, che si sono impegnati tantissimo in tutta la stagione e che hanno dimostrato come il rugby sia uno sport di contatto e condivisione. Loro rappresentano il futuro della società algherese. Ora pausa per l’estate, la società «nel ringraziare tecnici, atleti e genitori per l’apporto che ogni giorno danno all’Amatori rugby Alghero, da appuntamento alla prossima stagione che si spera possa essere ancora più avvincente e ricca di quella appena conclusa», concludono dalla sede della società algherese.
Commenti
19:09
A novembre, è in programma il Mondiale alle Isole Bermuda. Doppia convocazione per i portacolori dell´Amatori Alghero. Mentre Oger è un veterano, per Daniele è il primo cap in azzurro
© 2000-2018 Mediatica sas