Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieolbiaCronacaArresti › Rapina in centro: arrestati due iraniani
Red 13 giugno 2018
I due extracomunitari sono stati bloccati mentre stavano tentando di fuggire a bordo dell’auto con cui erano giunti dopo aver rapinato quasi 2mila euro strappando le banconote dalle mani di una donna
Rapina in centro: arrestati due iraniani


OLBIA - Nella tarda mattinata di oggi (mercoledì), nella Centrale del Reparto territoriale di Olbia sono giunte più chiamate che segnalavano una rapina in corso in un esercizio commerciale. I Carabinieri della Sezione Radiomobile, giunti immediatamente in Via Fiume d’Italia, nell’agenzia “Money transfer” di Olbia, hanno notato due extracomunitari di origine iraniana, che stavano tentando di fuggire a bordo dell’auto con cui erano giunti dopo aver rapinato quasi 2mila euro strappando le banconote dalle mani della titolare dell’agenzia.

La stessa donna, anche con l’aiuto di alcuni amici che avevano assistito alla scena, stava cercando di impedire la fuga ai due. I militari hanno arrestato i due iraniani, rispettivamente di 36 e 33 anni, nullafacenti, già noti alle Forze dell'ordine e provenienti dalla provincia di Caserta.

La proprietaria dell’agenzia non ha riportato alcuna lesione ed i soldi sono stati recuperati e restituiti alla titolare. I due sono trattenuti nelle camere di sicurezza del Reparto territoriale in attesa di direttissima.
Commenti
17:09
Dal racconto delle vittime, si è accertato che il 34enne, che già in passato aveva avuto delle reazioni del genere, al rifiuto dei genitori di consegnare il bancomat per un prelievo di denaro, era andato nuovamente in escandescenza, minacciandoli
15:04
Operazione antidroga dei militari dell´Aliquota Operativa di Jerzu con la Stazione di Cagliari Pirri e lo Squadrone eliportato Cacciatori di Sardegna. Scoperto il deposito in una stazione di pompaggio dell´acqua. Nel blitz, tre persone sono state arrestate
© 2000-2018 Mediatica sas