Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieportotorresCronacaRiti › Stintino celebra la Festa della Repubblica
M.P. 2 giugno 2018
L´amministrazione, con i cittadini, questa mattina ha celebrato la Festa della Repubblica.
Stintino celebra la Festa della Repubblica


STINTINO - «E' questa un'occasione che da diversi anni abbiamo voluto trasformare in appuntamento costante. Non soltanto per celebrare la festa della Repubblica e i suoi valori, ma anche per ricordare i nostri concittadini che, con il loro sacrificio hanno contribuito a consegnarci questo lungo periodo di pace». Con queste parole, questa mattina, il sindaco di Stintino Antonio Diana si è rivolto ai cittadini che si sono ritrovati nel piazzale davanti al monumento ai caduti.

Nella piazza del Municipio erano in tanti, oltre agli amministratori comunali e alle autorità militari, i comandanti della Stazione dei Carabinieri di Stintino Pierpalo Carta e del Porto Giancula Cirillo, il parroco don Andrea Piras, c'erano tanti cittadini e, soprattutto, un nutrito gruppo di bambini e ragazzi delle scuole di Stintino. E sono stati proprio questi ultimi i veri protagonisti della cerimonia del 2 giugno. A loro l'amministrazione comunale ha voluto lasciare il compito dell'alza bandiera, quindi quello di intonare l'inno di Mameli.

A scandire i vari passaggi della manifestazione, infine, è stata la piccola Federica che, da vera speaker professionale, ha prima dato il benvenuto alle autorità e ai cittadini, quindi ha introdotto i suoi compagnetti e invitato i presenti a cantare l'inno nazionale e, poi, ha salutato il pubblico ringraziandoli a nome dell'amministrazione per la partecipazione.

Il primo cittadino quindi, accompagnato dalle autorità militari e dai barracelli con il comandante Depalmas, ha deposto una corona di fiori ai piedi del monumento, mentre il parroco di Stintino ha benedetto la scultura e i presenti. E sempre il sindaco ha letto i 28 nomi dei caduti in armi stintinesi, ricordando così il loro sacrificio per la patria.
Commenti
28/6/2018 video
Sul Quotidiano di Alghero la diretta dalla Cappella Papale in San Pietro (Città del Vaticano) del concistoro del 28 giugno, nel corso del quale Papa Francesco nominerà 15 nuovi cardinali. Fra questi Mons. Giovanni Angelo Becciu, di Pattada. Un grande evento per la Chiesa sarda. Decine di amministratori locali sardi presenti a Roma, compreso il sindaco di Alghero.
15:21 video
Quella della Beata Vergine Maria del Carmelo costituisce una delle devozioni mariane più antiche e più amate dalla cristianità, risalente addirittura ai tempi dei profeti; ad essa sono ovunque dedicate feste, chiese e santuari, in Italia e nel mondo. La sua festività liturgica è fissata al 16 Luglio di ogni anno, per commemorare l´apparizione. Lunedì sera la Diocesi di Alghero le ha dedicato, come da tradizione, l´omaggio con una contenuta processione tra le vie del quartiere del centro storico. Ecco le immagini sul Quotidiano di Alghero.
© 2000-2018 Mediatica sas