Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziecagliariCronacaSicurezza › Nuova stazione per il Corpo forestale
Red 11 maggio 2018
«Garantito il presidio nel territorio», hanno dichiarato gli assessori regionali della Difesa del´ambiente Donatella Spano e degli Enti locali Cristiano Erriu, presenti a Teulada
Nuova stazione per il Corpo forestale


TEULADA - A Teulada, la stazione del Corpo forestale si sposta dal vecchio locale di Via De Gasperi 46 a quello in Via Sulcis 75. La nuova sede, realizzata grazie ad un progetto dell’Unione dei Comuni Nora e Bithia, è stata inaugurata alla presenza degli assessori regionali della Difesa dell’ambiente Donatella Spano e degli Enti locali Cristiano Erriu, del sindaco di Teulada e vicepresidente dell’Unione di Comuni Daniele Serra, del direttore del Servizio territoriale dell’Ispettorato ripartimentale di Cagliari del Corpo forestale Carlo Masnata e del comandante di Stazione Ignazio Carta. Hanno partecipato anche i delegati delle amministrazioni dell’Unione e le Forze dell’ordine locali.

«La nuova sede, che garantisce il presidio del Corpo forestale nel territorio con migliori condizioni di operatività, è il risultato della sinergia tra la Giunta e l’istituzione dell’Unione dei Comuni. Stiamo infatti lavorando nell’ottica di presenza sul territorio anche in collaborazione con le altre istituzioni - ha dichiarato Spano, che ha sottolineato la specializzazione in campo ambientale degli agenti - Il Corpo forestale è una componente capillare con specializzazione in campo forestale e ambientale che abbiamo voluto mantenere in Sardegna dopo la Riforma Madia. Siamo infatti dell’idea che questa organizzazione possa essere vincente e vada ulteriormente valorizzata, per i compiti di controllo territoriale e di protezione civile. E specialmente in un territorio pregiato come questo ma soggetto a pressioni antropiche, idrogeologiche e di rischio incendi, dove il Corpo è il primo sportello per le informazioni ambientale alla cittadinanza».

«Questo edificio, che un tempo era dell’ormai disciolta Comunità montana, fu acquisito dalla Regione e poi trasferito al Comune di Teulada - sottolinea Erriu - È stato storicamente un luogo di esercizio di funzioni territoriali. Siamo nel cuore di un territorio molto delicato, con componenti ambientali molto forti, dominanti costiere e il parco di Gutturu Mannu. C’è la volontà della Giunta di garantire un presidio fisico della Regione, talvolta sopperendo al mantenimento di una presenza capillare delle istituzioni statali, in particolare là dove sono richieste figure professionali con alta specializzazione. In un contesto di leale collaborazione reciproca, la Regione affianca il Comune nell’esercizio delle funzioni di salvaguardia ambientale».
Commenti
19/10/2018
Oltre 158 ordinanze notificate, 42 proprietari che ottemperano e 40 interventi in fase di esecuzione, 1.065 attività di decoro urbano messe in campo in due anni dalla Polizia locale. E per chi non ha voluto rispettare la normativa, sono partite 8 denunce, per inosservanza dei provvedimenti dell´Autorità. Controllate 150 abitazioni
18/10/2018
In questi giorni, la Regione autonoma della Sardegna si è immediatamente adoperata con i suoi uffici alla ricognizione dei luoghi ed alla stima dei danni provocati dall´evento calamitoso del 10 ottobre, sia come supporto ai Comuni, sia come valutazione dei danni arrecati alle opere idrauliche di sua competenza nei territori colpiti dall’alluvione
© 2000-2018 Mediatica sas