Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizienuoroCronacaArresti › Maltrattamenti in famiglia: nuorese in manette
Red 7 maggio 2018
Nel fine settimana, gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Nuoro hanno arrestato un 53enne per il reato di maltrattamenti in famiglia contro la convivente
Maltrattamenti in famiglia: nuorese in manette


NUORO - Nel fine settimana, gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Nuoro hanno arrestato un 53enne nuorese, per il reato di maltrattamenti in famiglia contro la convivente. I poliziotti sono intervenuti nell’appartamento della famiglia, nel centro di Nuoro, su segnalazione di un anonimo che ha chiesto aiuto alla Polizia, allarmato dalle urla del figlio undicenne della donna.

Giunti sul posto, gli agenti hanno udito ancora le grida di aiuto provenienti dal primo piano di una palazzina e, dopo essere entrati nell’appartamento, hanno constatato la presenza della donna e di tre bambini della coppia in lacrime, mentre l’uomo se ne stava in disparte, in evidente stato di alterazione per abuso di sostanze alcoliche. Trasportata all’ospedale di Nuoro, è stato riscontrato che la donna aveva riportato varie contusioni ed escoriazioni, mentre i suoi bambini, tranquillizzati dagli operatori, sono stati momentaneamente affidati ad una amica della donna.

L’uomo è stato tratto in arresto ed accompagnato le celle di sicurezza della Questura di Nuoro a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Questa mattina (lunedì), l’arresto è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari, che ha disposto la misura dell’allontanamento dalla casa familiare. Anche per prevenire tali episodi di violenza familiare, diventa sempre più indispensabile proseguire la campagna di sensibilizzazione “Questo non è amore”, dove la Polizia di Stato mette in campo le sue migliori competenze e risorse specialistiche per essere sempre più vicino alle persone più deboli ed indifese.
Commenti
20/10/2018
Ieri, un giovane ivoriano, presentatosi all’Ufficio Immigrazione della Questura di Sassari per ottenere il permesso di soggiorno per motivi umanitari, è stato tratto in arresto. Per le stesse motivazioni, altri tre migranti si sono presentati negli uffici del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tempio Pausania che, all’atto dell’esibizione di un documento di identità, hanno mostrato un passaporto palesemente falsificato, privo di tutte le misure di sicurezza previste
20/10/2018
Prosegue l´azione della Guardia di finanza per contrastare lo spaccio e la diffusione di sostanze stupefacenti. Sequestrati 128,45grammi di hashish, un grammo di marijuana e 0,8grammi di cocaina. Una persona è stata arrestata e cinque sono state segnalate alla Prefettura
20/10/2018
Il Gruppo di Olbia della Guardia di finanza ha fermato un camper tedesco che conteneva mezzo chilogrammo di sostanza stupefacente. Arrestati il conducente ed il passeggero. Sequestrate anche piante di San Pedro, potente droga allucinogena sudamericana
© 2000-2018 Mediatica sas