Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziecagliariPoliticaAmbiente › Metano: interviene l´assessore Piras
Red 14 aprile 2018
«Scelta giusta per rilancio imprese e risparmio per i cittadini», ha sottolineato la delegata regionale dell´Industria, durante la due giorni su “Sardegna leader del Gnl nel Mediterraneo"
Metano: interviene l´assessore Piras


CAGLIARI - «Per la metanizzazione della Sardegna possiamo dire di essere arrivati all'ultimo miglio». Cosi l'assessore regionale dell'Industria Maria Grazia Piras che, aprendo la tavola rotonda organizzata nel corso della due giorni su “Sardegna leader del Gnl nel Mediterraneo”, sul metano ha ripreso la metafora del maratoneta lanciata giovedì dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru [LEGGI].

«Abbiamo fatto una scelta importante, all'interno di un Piano energetico che prevede tante azioni, dall'efficientamento alla mobilità elettrica, alle energie rinnovabili. Il metano è una fonte di transizione, indispensabile per abbandonare gradualmente il carbone, con effetti significativi sul fronte ambientale; tutti gli indicatori ci dicono che non potremo farne a meno per i prossimi trent'anni - ha detto ancora l'assessore, aggiungendo che - si tratta di un processo a tappe, mancano ancora dei passaggi, ma istituzioni, imprese e cittadini oggi hanno la convinzione che sia la strada giusta e che la scelta sia da condividere».

Altro aspetto, toccato nell'intervento di Piras, è quello regolatorio: «Deve essere assicurata la continuità dell'investimento e, soprattutto, un prezzo dell'energia equo per i sardi. In uno scenario di mercato in continua evoluzione, la Sardegna può avere un ruolo fondamentale e infatti la Sen (Strategia energetica nazionale) ne vuole fare luogo di sperimentazione ed elemento di sviluppo per la nostra Isola. E' innegabile che l'assenza del metano, quindi di energia a basso costo, abbia contribuito fortemente alla grande crisi industriale degli anni scorsi, crisi dalla quale abbiamo difficoltà ad uscire. Questa è la scelta giusta - ha concluso l'esponente della Giunta Pigliaru - ed è una grande opportunità per le nostre imprese, ma anche per i nostri giovani, perché quello dell'energia è un settore in continua evoluzione e nel quale nascono professionalità sempre più nuove».

Nella foto: l'assessore regionale Maria Grazia Piras
Commenti
19:21
Tutto questo si poteva evitare sia da una parte con un po´ più di attenzione e dall´altra con meno ostruzionismo e buon senso. Pazienza, se ne prende atto e si aspetta l´ok della Regione
16:14
L´area di 13ettari della pineta litoranea Li Cucutti sarà gestita da Forestas grazie alla convenzione della durata quindicennale siglata venerdì tra l´agenzia regionale ed il Comune
14:41
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
© 2000-2018 Mediatica sas