Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieolbiaCronacaArresti › Minaccia adolescenti col coltello a Olbia
Red 14 aprile 2018
Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia hanno arrestato un olbiese, già noto alle Forze dell´ordine, per porto di strumenti atti ad offendere, minaccia aggravata, violenza e resistenza a pubblico ufficiale
Minaccia adolescenti col coltello a Olbia


OLBIA - Nella tarda serata di ieri (venerdì), i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia hanno arrestato un 56enne olbiese, già noto alle Forze dell'ordine, per porto di strumenti atti ad offendere, minaccia aggravata, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. La richiesta di soccorso pervenuta al 112 è stata fatta da quattro adolescenti, di età compresa tra i quattordici ed i diciassette anni, che si sono visti inseguire dall’uomo con fare minaccioso ed armato di un coltello.

I militari del Nucleo Radiomobile hanno immediatamente raggiunto il luogo e dopo avere messo in sicurezza i minori, si sono avvicinati all’uomo, ubriaco, che ha tentato di colpirli con un fendente, ma è stato prontamente immobilizzato ed arrestato. Alla base dell’evento, non c'è alcun motivo particolare, se non lo stato alterato e l’indole violenta dell’uomo, che ha iniziato ad insultare i ragazzi intenti a giocare tra loro. L’arrestato, a disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato trattenuto nella camera di sicurezza del Reparto Territoriale di Olbia.
Commenti
18/7/2018
La giovane algherese è stata notata dai militari in borghese mentre, ieri sera, si trovava in Piazza dei Mercati e, alla vista di altre pattuglie in divisa, si era allontanata velocemente
19/7/2018
I Carabinieri della Stazione di La Maddalena sono intervenuti in un bar di Piazza XXIII febbraio, perché alcuni turisti avevano chiesto aiuto vedendo una brasiliana che, in evidente stato di ebrezza ed in preda all’ira, stava colpendo a calci tutti gli arredi del bar e se la stava prendendo anche con gli altri avventori, lanciandogli contro tutto ciò che trovava a portata di mano, fino a colpirne uno al volto con un fermatovaglioli
19/7/2018
I Carabinieri della Stazione di Nurri, da tempo impegnati in un’attività investigativa finalizzata alla repressione dei reati riconducibili agli stupefacenti, hanno tratto in arresto un 25enne della zona per il reato di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti
© 2000-2018 Mediatica sas