Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziecagliariPoliticaSanità › Registro tumori: primi passi nel Sud Sardegna
Red 10 febbraio 2018
Il tavolo di coordinamento regionale si è riunito ieri, alla presenza dell’assessore regionale della Sanità Luigi Arru, del direttore generale dell’Assessorato Giuseppe Sechi e del direttore sanitario dell’Ats Francesco Enrichens
Registro tumori: primi passi nel Sud Sardegna


CAGLIARI - Il Registro tumori della Sardegna meridionale muove i primi passi, con l’assegnazione di personale dedicato ed attrezzature. E’ quanto emerso dalla riunione del tavolo di coordinamento regionale del registro dei Ttumori, riunito alla presenza dell’assessore regionale della Sanità Luigi Arru, del direttore generale dell’Assessorato Giuseppe Sechi e del direttore sanitario dell’Ats Francesco Enrichens.

Alla sede di Cagliari, istituita nel Dipartimento di Prevenzione della Assl/Ats, sono stati assegnati medici, infermieri e personale tecnico ed amministrativo. Come spiegato nel corso della riunione, gli aspetti tecnici ed organizzativi per l’avvio e la messa a regime, in maniera uniforme, del Registro tumori regionale è assicurata dall’attività del “Gruppo tecnico regionale del Registro tumori”, che opera in capo alla Direzione generale dell’Assessorato della Sanità: da settembre 2017 ad oggi, il gruppo tecnico si è occupato di aspetti legati alla privacy ed alla trasmissione dei flussi sanitari.

Allo stato attuale, sono già a disposizione del Registro tumori della Sardegna meridionale tutti i dati sui ricoveri, la mortalità ed una parte dei referti di anatomia patologica, per procedere alla fase di avvio. L'obiettivo dato dall’Assessorato è quello di allineare entro breve tempo il Registro della Sardegna meridionale ai due registri già operanti in Sardegna. Il Registro tumori della Sardegna settentrionale, che ha competenza sul territorio di Sassari ed Olbia, è già attivo ed operante dal 1993; quello della Sardegna centrale, con competenza sui territori di Nuoro, Ogliastra (ed a breve Oristano) dal 2002. L’attivazione del Registro della Sardegna meridionale estenderà quindi la copertura della sorveglianza a tutto il territorio regionale.

Nella foto: l'assessore regionale Luigi Arru
Commenti
14/12/2018
Giorgia Vaccaro e Michele Pais (Lega Nord) denunciano la mancata sostituzione dei due pediatri che nei prossimi giorni andranno in pensione. Appello al Sindaco che proprio oggi ha chiesto l´intervento risolutivo dell´assessorato regionale
15/12/2018
La Direzione della Assl Sassari ha convocato per la seconda volta il Comitato dei Pediatri per analizzare l´evolversi della situazione dell’ambito territoriale di Alghero e di Olmedo e per valutare le richieste formulate dalle famiglie dei piccoli assistiti
14/12/2018
Ieri, il sindaco Nicola Sanna, l´assessore comunale Antonio Piu, il direttore sanitario dell´Azienda regionale per l´emergenza-urgenza della Sardegna Piero Delogu, la direttrice della centrale operativa del 118 di Sassari Michela Cualbu ed il comandante della Polizia municipale Gianni Serra hanno presentato alla stampa il nuovo totem con un Dae collegato telefonicamente al 118
14/12/2018
Il sindaco Mario Bruno ha ribadito all´assessore regionale della Sanità Luigi Arru ed ai vertici dell´Ats l´esigenza imminente di provvedere alla sostituzione dei professionisti in procinto di chiudere l´ambulatorio di Alghero, scongiurando gli inevitabili disservizi che andrebbero a verificarsi affidando pazienti pediatrici a medici generici
© 2000-2018 Mediatica sas