Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziesassariCronacaArresti › Droga ad Ozieri: intervengono i Carabinieri
Red 13 gennaio 2018
Due giovani arrestati per reati in materia di stupefacenti. Il primo è stato trovato in possesso di cocaina, eroina e marijuana. Il secondo è stato arrestato su ordine di carcerazione
Droga ad Ozieri: intervengono i Carabinieri


OZIERI - Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Ozieri hanno intensificato i servizi di prevenzione e contrasto sul territorio con diversi posti di blocco e numerose perquisizioni personali e veicolari. I militari del Nucleo Operativo hanno arrestato in flagranza un 25enne ozierese, incensurato, trovato in possesso di oltre 20grammi di cocaina, alcuni grammi di eroina e di marijuana, un bilancino di precisione ed attrezzatura da confezionamento che nascondeva nella sua abitazione. L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Tempio Pausania.

Gli uomini della locale Stazione dei Carabinieri, invece, hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni penali della Procura generale della Repubblica di Cagliari nei confronti di un 32enne di Ozieri, già noto alle Forze dell'ordine. Lo stesso dovrà espiare un cumulo pena residua di quattro anni, otto mesi e quindici giorni di reclusione per due diversi episodi: importazione di sostanze stupefacenti, commessa a Civitavecchia il 3 aprile 2007, e resistenza a pubblico ufficiale verificatasi ad Ozieri il 14 dicembre dell'anno dopo.
Commenti
20:22
Ieri sera, i Carabinieri del Reparto territoriale di Olbia sono intervenuti nella nuova Marina di Olbia, dove alcuni turisti avevano chiamato il 112, perché avevano notato delle fiamme di circa 2metri arrivare dal ponte di uno degli yacht ormeggiati
21:12
Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Sassari sono intervenuti in Via Gramsci, dove era stata segnalata al 112 una lite in corso tra due persone. Giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno trovato un giovane sanguinante, con diverse ferite da taglio alla schiena ed all’addome, che ha riferito di essere stato poco prima aggredito dall´ex cognato, che si dileguava subito dopo per le vie limitrofe
© 2000-2018 Mediatica sas