Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Rischio idrogeologico: 200mila euro su Alghero
S.O. 13 settembre 2017
Finanziati i progetti di pulizia dei corsi d´acqua sul Rio Calvia, Rio Calabona e Canale Sirigo. In tutto l´assessorato regionale ripartisce 16 milioni di euro per tutta l´isola
Rischio idrogeologico: 200mila euro su Alghero


ALGHERO - La Regione ripartisce i 16 milioni di euro stanziati dalla Giunta come contributo ai comuni per la manutenzione dei corsi d’acqua e la mitigazione del rischio idrogeologico, a seguito di una delibera approvata lo scorso luglio su proposta dell’assessore dei Lavori Pubblici Edoardo Balzarini. Al comune di Alghero vanno poco meno di 200mila euro: tre i progetti finanziati. Rio Calvia, Rio Calabona e Canale Sirigo.

«La Regione è in prima linea nella lotta ai rischi idrogeologici e sostiene gli enti locali per permettere loro di svolgere le opere di prevenzione di propria competenza, che in mancanza di fondi rischierebbero di non essere realizzate» dice l’assessore Balzarini. «Interveniamo perciò con un contributo mirato e vincolato, in continuità con i 15 milioni già stanziati in precedenza, perché riteniamo queste attività fondamentali per la sicurezza dei cittadini».

I fondi sono assegnati in tre quote: una prima quota è ripartita in proporzione alla lunghezza dei corsi d’acqua, mentre una seconda viene assegnata attraverso un punteggio che tiene conto di diversi elementi, fra cui la presenza di interventi precedenti, la collocazione all’interno o all’esterno di un centro abitato, la vicinanza di infrastrutture come scuole e ospedali, il fatto che si tratti di un corso d’acqua aperto o coperto. La terza quota, invece, è suddivisa in base alla popolazione residente, all’interno del territorio comunale, in aree a pericolosità idraulica elevata e molto elevata.

Nella foto: recenti lavori di pulizia sul Rio Calvia ad Alghero
Commenti
23:53
domenica 24 settembre 2017, con apertura straordinaria dalle 14 alle 18, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2017, organizza una visita guidata dal titolo “Turris Libisonis: l’essenza”. Percorso naturalistico nella città romana
21/9/2017
I campionamenti effettuati dall´Arpas nell´ambito del programma di monitoraggio e campionamento della qualità delle acque, hanno riscontrato nel litorale delle Acque Dolci una concentrazione superiore rispetto alla soglia della microalga Ostreopsis
21/9/2017
La scadenza per poter partecipare è fissata per il 29 settembre alle ore 12. Il Comune di Porto Torres è il primo in Italia a portare avanti questa innovazione che ha una forte valenza ambientale e sociale
23/9/2017
Dal 1 ottobre sui rifiuti è tolleranza zero. A Porto Torres non sarà più ammesso nessun abuso: chiunque sarà sorpreso ad abbandonare sacchetti della spazzatura per strada o in campagna sarà pesantemente sanzionato, così come prevede la legge
© 2000-2017 Mediatica sas