Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziealgheroPoliticaLavoro › Consulta, Comune, Fondazione: è Social Innovation
Red 13 settembre 2017 video
Presentata questa mattina la “Social Innovation Alghero” nata dalla collaborazione tra Amministrazione comunale, Consulta Giovani, Associazione Rumundu e Fondazione di Sardegna, per percorsi di innovazione sociale finalizzati alla creazione di imprese sostenibili. Le immagini della presentazione
Consulta, Comune, Fondazione: è Social Innovation


ALGHERO - Prende avvio da Alghero la “Social Innovation”. Nata dalla collaborazione tra Amministrazione comunale, Consulta Giovani, Associazione Rumundu e Fondazione di Sardegna, per percorsi di innovazione sociale finalizzati alla creazione di imprese sostenibili.

Questa mattina (mercoledì), alla presenza del sindaco Mario Bruno, del segretario generale della Fondazione di Sardegna Carlo Mannoni, del presidente della Consulta Giovani di Alghero Massimo Cadeddu e di Stefano Cucca per Rumundu, è stato presentato alla stampa l'ambizioso progetto, che intende favorire la creazione d'imprese, associazioni, gruppi di lavoro, capaci di creare valore economico, ma anche sociale. Si partirà con l'evento lancio in programma giovedì 21 settembre, a Lo Quarter di Alghero, ed il seminario iniziale finalizzato ad orientare e motivare le scelte di sviluppo delle idee imprenditoriali. L'incontro d'avvio sarà aperto a tutti.

Seguirà una fase di selezione dei partecipanti che intraprenderanno un percorso di creazione d'impresa lungo tre mesi. Le idee migliori ed economicamente sostenibili saranno selezionate e beneficeranno di un supporto qualificato e personalizzato di assistenza e consulenza.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti

23:48
Pubblicato sul sito del Comune l´avviso per l´iscrizione: scadenza 27 settembre
23/9/2017
L´azienda chiarisce definitivamente con una lettera inviata al Comune di Alghero tramite lo Studio legale Tore, i motivi alla base dei cambiamenti di organico del nuovo servizio scuolabus: alcuni lavoratori avrebbero preferito fare causa contro le nuove condizioni contrattuali anziché firmare il contratto. confermati i livelli occupazionali imposti dal contratto. Intanto arrivano i nuovi mezzi e si prefigura un netto miglioramento del servizio
13:03
«Il percorso va avanti, manteniamo gli impegni», assicura l´assessore regionale degli Affari generali Filippo Spanu, in relazione alla situazione dei lavoratori ex Ati Ifras
© 2000-2017 Mediatica sas