Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziesardegnaOpinioniAeroportoBando pasticcio sulla continuità
Stefano Maullu 11 luglio 2017
L'opinione di Stefano Maullu
Bando pasticcio sulla continuità


Mentre l'assessore regionale ai trasporti Deiana è già proiettato verso il suo nuovo incarico di presidente dell'autorità portuale regionale, assisto basito all'esito dell'apertura delle buste per la tanto attesa nuova continuità territoriale. Alitalia resta a guardare dopo avere spremuto e reso ostaggi per tutti questi anni i Sardi con la complicità del governatore Pigliaru, così anche le compagnie irlandesi e inglesi. Resta Meridiana e arrivano i romeni. Con un colpo di scena, Alitalia ha deciso di non presentare offerte per la continuità territoriale nei voli da e per la Sardegna. Sulla stessa linea le compagnie low cost che dominano il mercato, Ryanair ed EasyJet.

In parallelo si fa avanti Blue Air, compagnia della Romania che sta investendo sempre di più in Italia, che già vola tra Torino e Alghero e vorrebbe allargarsi. Mentre si conferma la presenza di Meridiana, il vettore con sede a Olbia che aspetta la firma finale per l’ingresso di Qatar Airways al 49%. Restano al momento scoperte le tratte da Cagliari a Roma Fiumicino e Milano Linate ma Alitalia, bontà sua, fa sapere che coprirà il servizio fino al 9 Novembre, data in cui dovrebbe partire la nuova continuità territoriale.

Siamo di fronte all'ennesimo pasticcio tutto in salsa italiana, mentre, gli altri stati membri dell'Unione Europea hanno da tempo risolto il problema dei collegamenti con le loro isole maggiori, investendo ingenti risorse sotto forma di contributi per il servizio pubblico, come ad esempio fanno da sempre la Spagna e la Francia. Non c'è proprio pace per i Sardi che continuano ad essere costretti ad affrontare enormi disagi per i collegamenti con la terra ferma. La stagione appena iniziata ha già dato la misura delle difficoltà nel trovare posti disponibili e dei costi esorbitanti per raggiungere l'Isola. L'incapacità del governo Gentiloni e del governatore Pigliaru di attivare una politica sui trasporti che veda riconosciuto ai Sardi il diritto primario alla mobilità è una congiura contro il popolo Sardo reo di vivere su un'isola.

*Deputato Europeo
Commenti
18/9/2017
Sotto accusa da parte dei consumatori la società irlandese elenca tutti i voli cancellati dagli scali europei fino a mercoledì 20 settembre. «Entro fine giornata l’elenco completo fino a fine ottobre»
22:01
Cancellati sino a 50 voli al giorno. E´ un vero e proprio caos internazionale quello innescato dalle centinaia di cancellazioni della compagnia low cost irlandese sugli scali europei. Pubblicata la lista dei voli interessati fino a ottobre
© 2000-2017 Mediatica sas