Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziesardegnaPoliticaLavoro › «Su Forestas intervenga il Ministro»
P.P. 19 maggio 2017
Lo scrive in un comunicato il senatore del PD Silvio Lai. Nell’interrogazione si fa cenno anche al mancato trasferimento del trattamento di fine rapporto da Enpaia all’Inps
«Su Forestas intervenga il Ministro»


CAGLIARI - «Impiegati e dirigenti dell’agenzia Forestas attendono da oltre un anno che vengano versate le somme a loro dovute dall’ente di previdenza agricola Enpaia dopo il loro passaggio dall’Ente Foreste della Sardegna. Ho segnalato il fatto con un’interrogazione scritta al Ministero del lavoro e delle politiche sociale chiedendo un intervento immediato per risolvere la situazione». Lo scrive in un comunicato il senatore del PD Silvio Lai. Nell’interrogazione si fa cenno anche al mancato trasferimento del trattamento di fine rapporto da Enpaia all’Inps.

«Dopo la soppressione dell’Ente Foreste – scrive Lai – impiegati e dirigenti sono transitati, con il subentro di Forestas, da Enpaia all’Inps. Un passaggio avvenuto il 10 maggio del 2016, così come comunicato dalla stessa agenzia Forestas che già dal mese di luglio aveva chiesto a Enpaia quali procedure sarebbero state adottate per quanto riguarda le somme accantonate fino al 30 aprile 2016 a titolo di trattamento di fine rapporto e conto individuale. Nella risposta Enpaia aveva comunicato che il trattamento di fine rapporto sarebbe stato versato al datore di lavoro, mentre ai lavoratori sarebbe stato corrisposto il fondo di previdenza sino all’ultimo giorno di permanenza nel settore dell’agricoltura. Tutto ciò ad oggi non è ancora avvenuto».

«Sia Inps che Enpaia affermano di non aver ancora ricevuto dal ministero del lavoro istruzioni su come dirimere la vicenda, e questo nonostante i due enti abbiano posto allo stesso dicastero specifici quesiti ai quali non è stata data ancora risposta. Per questo motivo ho deciso di rivolgermi direttamente al ministero per sapere quali azioni siano state intraprese per garantire la dovuta e necessaria vigilanza e la tutela dei lavoratori e, in particolare, per favorire la corresponsione delle somme dovute da Enpaia al personale, a titolo di conto individuale, ed il trasferimento del TFR dello stesso personale all’agenzia Forestas» conclude Silvio Lai.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas