Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieportotorresPoliticaElezioni › Diana e Vallebella candidati a Stintino
M.P. 14 maggio 2017
“Stintino futura 3” sostiene la candidatura a sindaco di Antonio Diana, “Stintino sei tu” sostiene Vincenzo Vallebella. Due le sezioni in cui si potrà votare: una a Stintino nelle scuole elementari di via Lepanto e l'altra a Pozzo San Nicola nella sede delle ex scuole elementari
Diana e Vallebella candidati a Stintino


STINTINO – Si sono chiusi ieri alle 12 i termini per la presentazione delle liste dei candidati per le comunali, in programma a Stintino nella giornata dell'11 giugno, quando si andrà alle urne per l'elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale. Sono due le liste pervenute all'ufficio protocollo del Comune: “Stintino futura 3” e “Stintino sei tu”. La prima, “Stintino futura 3”, sostiene la candidatura a sindaco di Antonio Diana.

Fanno parte della lista Martino Cugusi, Francesca Demontis, Fortunato Denegri, Marilena Gadau, Maria Antonietta (nota Antonella) Mariani, Angelo Moschella, Mario Ferdinando (noto Mario) Mura, Vincenzo Isidoro (noto Vincenzo) Mura, Giorgio Pilo, Angelo Schiaffino ed Eleonora Sechi.
La seconda lista “Stintino sei tu”, sostiene la candidatura a sindaco di Vincenzo Vallebella. Sono inseriti nella lista Alberto Calvisi, Giorgio Cavallini, Daniele Depalmas, Mario Depalmas, Pietro Maddau, Riccardo Manunta, Mara Sanna, Enrico Scano, Maria Sara Sechi e Giovanni Zirulia.
Due le sezioni in cui si potrà votare: una a Stintino nelle scuole elementari di via Lepanto e l'altra a Pozzo San Nicola nella sede delle ex scuole elementari.

Le operazioni preliminari degli uffici elettorali di sezione cominceranno alle ore 16 di sabato 10 giugno. Le votazioni, invece, si svolgeranno domenica 11 dalle ore 7 alle ore 23. Gli elettori che a tale ora si troveranno ancora nei locali del seggio saranno ammessi a votare.
L'elettore per votare dovrà esibire al presidente del seggio la tessera elettorale, o un attestato sostitutivo, e un valido documento di riconoscimento.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas