Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoAmbienteAnimali › Arborea: via alla mostra dei bovini
Red 29 aprile 2017
Si apre oggi la mostra regionale dei bovini da latte di razza Bruna e Frisona. Un evento atteso che, come ogni anno, mette in evidenza la grande qualità di allevamenti sardi, tra i migliori in termini di rispetto del benessere animale e con prodotti d’eccellenza, rinomati per le ottime caratteristiche alimentari
Arborea: via alla mostra dei bovini


ARBOREA – Si apre oggi (sabato), ad Arborea, la mostra regionale dei bovini da latte di razza Bruna e Frisona. Un evento atteso che, come ogni anno, mette in evidenza la grande qualità di allevamenti sardi, tra i migliori in termini di rispetto del benessere animale e con prodotti d’eccellenza, rinomati per le ottime caratteristiche alimentari. Sulle aree fieristiche di Arborea, sfileranno oltre 280 bovini da latte: 247 di razza Frisona portate da 23 allevatori e 34 di razza Bruna di cinque allevatori. Ad organizzare il grande appuntamento sono le associazioni allevatoriali sarde Aras ed Aipa, in collaborazione con il Comune di Arborea e dalla Proloco locale.

Si tratta del secondo dei tre più importanti appuntamenti fieristici zootecnici isolani. Il primo, sui bovini da carne Charolaise e Limousine, si è svolto la scorsa settimana ad Ozieri. Chiuderà Macomer sabato 6 e domenica 7 maggio, con la mostra nazionale degli ovini di razza sarda. Oltre alla mostra dei bovini da latte, animeranno la due giorni nel polo fieristico di Arborea anche il convegno sulla zootecnia di precisione “Gestione dello stress da caldo nella bovina da latte”, la Mostra-Mercato delle macchine e componenti per l’agricoltura, la Fiera regionale ortoflorovivaistica e la Sagra delle fragole. «In mostra vedremo il top dei bovini da latte – sottolinea il presidente dell’Apa di Oristano Sandro Lasi - Oltre alla qualità, quest’anno miglioriamo anche i numeri dei bovini e degli allevamenti presenti. Sarà un ottima occasione di confronto e di crescita per tutti».

«E’ il secondo dei tre appuntamenti riservati al comparto allevatoriale e agroalimentare sardo – spiega Marino Contu, direttore di Ara Sardegna – Quest’anno, il filo conduttore delle mostre è l’innovazione e la formazione e proprio domani (oggi per chi legge, ndr.) ci sarà un importante convegno, promosso in collaborazione con l’Aia, dove parleremo di benessere animale. Un tema particolarmente caro alla Sardegna, essendo pioniera e a noi dell’Aras che portiamo avanti il programma in stretta relazione con gli allevatori». «Stiamo mettendo in mostra le eccellenze dell’allevamento sardo – sottolinea con orgoglio il presidente dell’Aras Stefano Sanna - Lo abbiamo fatto la scorsa settimana ad Ozieri con i bovini da carne, lo facciamo sabato e domenica a Arborea con i bovini da latte e il prossimo fine settimana a Macomer con gli ovini. Nonostante la grave crisi i nostri allevatori continuano a migliorarsi e si stanno distinguendo a tutti i livelli, portando a casa premi importanti».
Commenti
25/6/2017 video
Provvidenziale intervento dei Vigili del Fuoco decollati da Alghero per salvare un signore che, nel pomeriggio di domenica, per cause misteriose, è rimasto incastrato tra i cespugli e le rocce a picco sul mare. Secondo alcuni testinomi, l'uomo avrebbe tentato di scalare la roccia che sovrasta la spiaggia de La Speranza, non riuscendo però a trovare la strada per raggiungere i parcheggi. In un primo momento si pensava che i soccorsi riguardassero un parapendista lanciatosi dal promontorio che guarda il mare di Poglina. L´uomo, secondo le prime indiscrezioni, non avrebbe riportato gravi conseguenze. Le immagini amatoriali dei soccorsi
24/6/2017
Ecco la foto scattata venerdì in Riviera del Corallo da Gabriella La Manna di MareTerra-ERC. Taz, Tazson e il cucciolo di pochi giorni nuotano indisturbati. Numerose informazioni grazie alla tecnica della foto-identificazione
24/6/2017 video
L´animale era risultato affetto da ipotermia e da uno stato di costipazione intestinale dovuta all´ingestione di materiale plastico. Le immagini della liberazione avvenuta a Porto Conte, alla presenza dell´assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Alghero, l´Area Marina Protetta, il Parco e le forze di polizia
© 2000-2017 Mediatica sas