Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziealgheroSportAtletica › Due algheresi alla Maratona di Boston
Red 18 aprile 2017
E´ la più antica al mondo. Quest´anno l´Alghero Marathon ha partecipato con due atleti, entrambi arrivati alla fine del lungo percorso: Raffaele Piras e Gianni Cecconello
Due algheresi alla Maratona di Boston


ALGHERO - Si e' corsa il giorno di Pasquetta la Maratona di Boston, la più antica al mondo. Questa del 2017 è la numero 121, oltre a questo record detiene anche quello del montepremi più alto con oltre 700mila dollari a disposizione dei migliori. Al vincitore Geoffrey Kiuri ne sono andati 150mila dopo aver tagliato il traguardo in 2:09:3. Fra le donne la prima è stata Edna Kiplagat in 2:21:53.

La storica manifestazione nell’albo d’oro dei vincitori ricorda anche un italiano, Gelindo Bordin, che si impose nel 1990 con 2:08:19. Purtroppo la maratona di Boston viene ricordata anche per le bombe nel 2013 dove morirono tre persone. A Boston anche l’Alghero Marathon era presente con Raffaele Piras alla sua prima esperienza nella gara dei 42,195 km che ha concluso in 3:38:55 e Gianni Cecconello che nonostante un problema fisico è arrivato sino alla fine in 4:01:38.

A lui, oltre alla medaglia per questa edizione, ha ricevuto il medaglione, un riconoscimento composto da sei medaglie per aver partecipato e concluso le sei maratone della World Majors Marathon che comprende New York, Boston, Chicago, Berlino, Londra e Tokyo. Per Cecconello era la seconda partecipazione a Boston, la prima fu nell’episodio dell’attentato del 2013 quando solo per miracolo non fu coinvolto nelle esplosioni.

Nella foto: Gianni Cecconello
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas