Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziesardegnaOpinioniRegionePigliaru si è svegliato, ben tornata insularità
Marco Tedde 11 aprile 2017
L'opinione di Marco Tedde
Pigliaru si è svegliato, ben tornata insularità


Con un ritardo di tre anni il presidente Pigliaru capisce che la Sardegna soffre oltremodo la sua condizione di isola. Solo adesso il presidente della Regione Sardegna si accorge compiutamente del nostro isolamento economico dovuto alla limitazione dei trasporti, all'assenza di infrastrutture, ai costi dell'energia e alle minori opportunità commerciali. Un "gap" che ci costa dai 600 ai 1000 milioni di euro all'anno.

Siamo ragionevolmente certi che l'europarlamentare del PD Renato Soru lo abbia tenuto informato, ma con scarsi risultati, del fatto che lo scorso anno l'on. Cicu del Gruppo del PPE ha ottenuto il voto favorevole del Parlamento europeo su una risoluzione sul riconoscimento della condizione di insularità che garantisca finanziamenti specifici alla Sardegna e alla Sicilia. Ma occorre che anche la Sardegna metta in campo azioni politiche affinché la Commissione Europea dia attuazione alla risoluzione. Dal 2013 la Sardegna è passata da regione in via di sviluppo a regione in via di transizione, subendo una drastica riduzione della sua quota di Fondi Strutturali. Nella programmazione 2014 - 20120 Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia ottengono maggiori aiuti rispetto alla Sardegna perché hanno un PIL inferiore.

Questo è il motivo per cui Cicu e il PPE combattono affinché l'Europa utilizzi altri indicatori e valuti con criteri obbiettivi la reale situazione economica della Sardegna che soffre di un tasso di disoccupazione del 19% circa. E che in tema di competitività su 263 regioni europeo ricopre il 228° posto. Ma è arrivata anche l'ora che Pigliaru inizi ad affrontare personalmente il grande tema dei trasporti, in cui il suo assessore Deiana ha irrimediabilmente fallito e non accenna a svoltare. Un fallimento che solo per l'aeroporto di Alghero nel 2016 ha provocato una perdita di circa 350 mila passeggeri con danni difficilmente quantificabili per il territorio del nord ovest della Sardegna.

* vice capogruppo di Forza Italia
Commenti
21/6/2017
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ha firmato il decreto di nomina del nuovo assessore dei Lavori pubblici. L´attuale direttore generale dell´Assessorato sostituisce il dimissionario Paolo Maninchedda
17:31
Ieri mattina, è stata approvata in Consiglio regionale la mozione delle opposizioni (primo firmatario Luigi Crisponi dei Riformatori sardi) sul paventato accorpamento delle Camere di commercio
19:15
Si scontrano quotidianamente con la necessità di spostarsi e con la difficoltà di trovare un volo piuttosto che una nave che con prezzi ragionevoli consenta loro di attraversare il mare. Questo mare così bello e cristallino che fa della mia terra d´origine la prima in Italia nella classifica delle più belle spiagge della penisola, ha rappresentato da sempre un grande limite in termini di pari opportunità per i Sardi
20/6/2017
Nel campo dell´energia, la Sardegna sarà la “regione pilota” in Italia: l’Isola si presenta al mondo con progetti innovativi nel settore della mobilità elettrica
21/6/2017
«La Sardegna chiede ulteriori soluzioni migliorative. La Conferenza delle Regioni non concede l´intesa al Codice», ha dichiarato ieri l´assessore regionale degli Affari speciali, che ha rappresentato la Giunta nella riunione della Conferenza delle Regioni a Roma
18:54
Se vogliamo nuove infrastrutture e nuova qualità anche nella vitale materia dei Trasporti, dobbiamo cogliere ogni opportunità perché le ragioni della Sardegna siano ben presenti alle Istituzioni nazionali ed internazionali
19:00
Il G7 è un evento planetario, che sia stato organizzato a Cagliari è già di per sé un risultato che offre alla città una risonanza internazionale. Ma l’ottimo lavoro di Pigliaru permette alla Sardegna, nell’intesa costruita insieme a Corsica e Baleari, di porre sul tavolo il tema dello svantaggio dell’insularità e pone le premesse per ridefinire tutta la conseguente politica europea sui trasporti
© 2000-2017 Mediatica sas