Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziealgheroPoliticaTurismo › «Ad Alghero non si parla di Giro d´Italia»
Red 12 gennaio 2017
Ne sono convinti il Nuovo Centro Destra, Patto Civico e Psd´Az che ad Alghero danno la "sveglia" all´amministrazione comunale su uno degli eventi più attesi dell´anno
«Ad Alghero non si parla di Giro d´Italia»


ALGHERO - Capodanno e Giro d'Italia il passo è breve. Ne sono convinti il Nuovo Centro Destra, Patto Civico e Psd'Az che ad Alghero danno la "sveglia" all'amministrazione comunale su uno degli eventi più attesi dell'anno. «La conclusione delle festività di fine anno é da sempre occasione di bilanci» è la riflessione dei tre gruppi politici che preferiscono sottrarsi «alla polemica sulle scelte dei nomi, degli addobbi e quant'altro e riproponiamo alcune considerazioni esposte settimane fa sulla incapacità di cogliere occasioni epocali per dare un senso ad appuntamenti come il Capo d' Anno legandolo ad un percorso fatto di tanti altri eventi da concludersi con un grande inizio: la partenza da Alghero del 100° Giro d'Italia prevista per il 5 maggio».

«Desta più di una perplessità il fatto che nonostante non manchino i "contatti" con le reti televisive nazionali, i tanti talenti creativi, le capacità tecniche ereditate dal progetto I AM sulla reatà aumentata, e sopra tutto "il tema", non vi sia stata alcuna azione, fino ad oggi, a cogliere l'irripetibile occasione della partenza dell'edizione centenaria del Giro d'Italia» proseguono. Secondo Ncd, Patto Civico e Psd'Az «si poteva coinvolgere tutta la comunità a partire dalle scuole, oltre alle attività programmate dagli sponsor, ed anche di tutte le associazioni, dei pubblici esercizi, dele aziende e dei cittadini comuni. Un coinvolgimento non fine a sè stesso che guardasse solo agli algheresi, ma come base per attrarre visitatori e turisti, per un periodo, quello che va da gennaio a maggio, decisamente difficile come motivazione al viaggio e che vedeva invece una occasione straordinaria di offerta, di promozione, di conoscenza».

«Alghero si è invece accontentata di festeggiare in maniera ordinaria l'arrivo del nuovo anno; ci colpisce e fa riflettere come un evento di portata storica come il Giro d'Italia non abbia suscitato alcun interesse da parte dell'amministrazione comunale, e non vi siano segni di ciò che accadrà da qui al 5 Maggio. Ci permettiamo di segnalare come in altre località, dove il Giro passerà a fine Maggio, la promozione è partita addirittura prima di Natale con svarite iniziative ed anche con semplici ma efficaci "richiami" a quanto accadrà a fine Maggio per una tappa "normale"» sottolineano. «Da noi sembra quasi si stia parlando di cose davvero minime, dove aldilà di quanto l'amministrazione è chiamata a fare, come proprio dovere per dare supporto all'organizzazione del Giro, non traspare alcuna cultura del grande evento internazionale e men che meno dell'andare in bicicletta. Sembra quasi che l'aver investito in piste ciclabili, in incentivi economici per andare al lavoro in bicicletta, o tutte le considerazione fatte in questi anni sul cicloturismo come equazione perfetta tra turismo ad alta capacità di spesa e rispetto dell'ambiente debbano restare come sospese, utili giusto per apparire sulla stampa locale e poco più».

Nella foto: azione promozionale in corso da dicembre in Val di Fassa
Commenti
18:29
Turismo integrato e miglioramento della qualità della vita delle comunità locali: sono gli elementi cardine del progetto di sviluppo del territorio delle Unioni di Comuni Anglona-Bassa Valle del Coghinas e Coros, ventitre Comuni ef oltre 54mila abitanti
© 2000-2017 Mediatica sas