Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieolbiaCronacaPorto › Allarme sicurezza: circolazione vietata nel molo vecchio
Red 10 gennaio 2017
Firmata oggi, dal capitano di Vascello, capo del Circondario Marittimo e comandante del porto di Olbia Pietro Preziosi, l´ordinanza che vieta la circolazione, fermata e sosta nel Molo Vecchio del porto di Olbia
Allarme sicurezza: circolazione vietata nel molo vecchio


OLBIA - «E' vietato fino a nuova disposizione la circolazione, la fermata e la sosta di ogni veicolo, nonché il transito pedonale e lo svolgimento di qualsiasi attività, se non previamente autorizzata, sul piazzale del molo vecchio nel porto di Olbia. E' altresì vietato, se non espressamente autorizzato dalla Capitaneria di Porto di Olbia, l'ormeggio e la sosta di unità navali presso il molo vecchio».

Questo il fulcro dell'ordinanza firmata oggi (mercoledì) dal capitano di Vascello, capo del Circondario Marittimo e comandante del porto di Olbia Pietro Preziosi, che vieta la circolazione, fermata e sosta nel Molo Vecchio. Le inosservanze al divieto, «salvo che il fatto non costituisca reato o diverso illecito amministrativo, saranno punite ai sensi del Codice della Strada e con rimozione forzata del veicolo ed ai sensi dell'art.1174 Cod.Nav.».

La decisione è stata presa nell'attesa che il Comune di Olbia proceda alla realizzazione dei lavori per la posa dell'illuminazione pubblica e videosorveglianza nella zona. Per questo, è stata individuata la necessità di dover mantenere il divieto di circolazione, fermata e sosta nel piazzale, in quanto l'area, in questo momento, non garantisce le condizioni minime di sicurezza della pubblica incolumità, vista la mancanza dei New jersey a protezione del ciglio banchina e della presenza di buche per alloggiamento dei pali di illuminazione non segnalate.
Commenti
9:56
La cerimonia si è tenuta presso la sede della Capitaneria alla presenza di colleghi e rappresentanti dell’Amni. Per i giovani nuovi ufficiali, il sottotenente di vascello Giuseppe Ricciardelli 33 anni e la guardia marina Alessandro Piscitello 24 anni, la Marina Militare rappresenta una opportunità di investimento personale
© 2000-2017 Mediatica sas